CHERASCOEconomia & Lavoro

Cherasco: Bcc cede i crediti del Superbonus a Treviso

CHERASCOBanca di Cherasco à uno dei due istituti di credito – l’altro è la siciliana Banca Popolare di Sant’Angelo, protagonista dell’operazione finanziaria finora inedita in Italia, cessione di crediti di imposta legati all’ecobonus che coinvolge un ente pubblico, in questo caso la Provincia di Treviso, alla quale sono stati “girati” crediti per oltre 14 milioni di eur

Per l’ente locale il vantaggio è un risparmio (in termini di spesa corrente) per quasi un milione di euro: somma che potrà essere destinata a finanziare altre voci di spesa dell’ente locale, dalla manutenzione delle strade agli edifici di scuole superiori.

«L’accordo – spiega Giovanni Claudio Olivero, presidente di Banca di Cherasco – è un risultato importante ed è arrivato dopo una serie di approfondimenti tecnici e fiscali: dimostra che anche una Banca di Credito Cooperativo delle nostre dimensioni può gestire al meglio operazioni complesse e articolate come questa. L’obiettivo di questa iniziativa è continuare a sostenere al meglio il territorio e le comunità dove operiamo da 60 anni».
«Da tempo la Banca lavora per la cessione di questi crediti raccolti sul territorio, sia ad altre Bcc sia ad altri Istituti di Credito o assicurazioni – aggiunge Danilo Rivoira, vicedirettore –. Un lavoro rigoroso che ci ha permesso di acquisire grande esperienza nel settore delle cessioni dei crediti per l’efficientamento energetico e, inoltre, di essere stati giudicati affidabili anche per questa operazione, la prima in Italia che coinvolge un ente locale. La speranza è che anche le amministrazioni del territorio dove opera la Bcc di Cherasco possano essere coinvolte in iniziative simili, che portano vantaggi a tutti gli attori».

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button