More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Certificati di inglese: cosa sono, quando e perché sono importanti

    spot_imgspot_img

    Nel mondo globalizzato in cui viviamo, la conoscenza della lingua inglese costituisce un elemento importantissimo per poter ampliare i propri orizzonti, sia dal punto di vista personale che professionale. Oggi, infatti, l’inglese rappresenta la lingua franca internazionale, affermandosi come una soluzione accessibile per poter comunicare tra persone di nazionalità e lingue differenti. questo status deriva sicuramente dalla sua diffusione storica e dall’impatto che la cultura angloamericana ha avuto sull’economia mondiale, sulla politica e sulla cultura popolare contemporanea.

    È proprio sulla base di questi presupposti che poggiano le motivazioni per le quali possedere una buona padronanza dell’inglese apra numerose porte in vari settori. In ambito accademico, per esempio, conoscere l’inglese offre la possibilità di frequentare corsi di studio di prestigio, mentre sul fronte professionale si tratta di una competenza necessaria per poter espandere i propri orizzonti oltre i confini territoriali, sia per essere più competitivi sul mercato lavorativo che per aumentare le possibilità della propria impresa.

    Certamente, utilizzare l’inglese in questi contesti e, in generale, potervi accedere, rende spesso necessaria una formalizzazione delle proprie competenze linguistiche, ottenibile attraverso delle certificazioni ufficiali. Quando si parla di certificati di inglese si fa riferimento a documenti rilasciati da enti riconosciuti, in grado di valutare e determinare la conoscenza della lingua attraverso una procedura di standardizzazione attraverso esami.

    I certificati definiscono le competenze di un candidato, dandogli la possibilità di dimostrare nel pratico le sue skill linguistiche. Superare questi esami – spesso costituiti da prove scritte, orali e di ascolto – potrebbe richiedere la frequentazione di sessioni di formazione ben organizzate. Chi è in cerca di corsi inglese torino può valutare la proposta di Wall Street English, centro linguistico leader sul territorio italiano che offre anche una promo del mese con cui poter conseguire il test Lingua Skill by Cambridge gratuitamente. Nelle prossime righe, invece, scopriremo alcuni dettagli sui certificati di inglese e i contesti principali in cui vengono richiesti.

    Certificati di inglese: ecco perché sono importanti

    Come già precedentemente accennato, l’interconnessione costante che contraddistingue il contesto globale contemporaneo ha reso la conoscenza dell’inglese una vera e propria necessità più che un semplice vantaggio. Limitarsi a conoscere la lingua, in questo frangente, potrebbe non essere abbastanza, rendendo fondamentale l’acquisizione di una certificazione riconosciuta a livello internazionale.

    I certificati di inglese forniscono un riconoscimento ufficiale delle abilità linguistiche di un candidato. Tra i più richiesti troviamo il TOEFL, lo IELTS e i Cambridge English. Ottenere questi certificati significa superare i test di livello, in modo tale da definire il proprio grado di competenza linguistica. Oggi più che mai, i certificati di inglese rappresentano un valore aggiunto con cui poter avere più credibilità nel proprio profilo professionale ed accademico. Gli attestati, del resto, vengono conseguiti sottoponendosi a degli esami rigorosi e standardizzati, attraverso i quali valutare le proprie skill in modo oggettivo e affidabile.

    Quando è importante conseguire un certificato di inglese? I principali contesti in cui viene richiesto

    Le certificazioni di inglese possono aprire le porte dei candidati verso molte opportunità professionali e di formazione. Diverse università nel mondo, infatti, richiedono simili attestati per poter ammettere gli studenti ai loro corsi di laurea o ai master post-laurea. Inoltre, i certificati vengono richiesti in ambito universitario per poter prendere parte a programmi di scambio o per conseguire delle borse di studio ai fini della mobilità accademica.

    Non solo sfera professionale ed accademica, però. I certificati di inglese sono, spesso, necessari anche per l’ottenimento di visti di studio, di lavoro o di residenza permanente e, dunque, per scopo di immigrazione. Infine, prendere parte a eventi di networking e fare carriera in ambito internazionale potrebbe richiedere il conseguimento di un attestato di lingua.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio