More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Castagnole delle Lanze: badante a processo si difende

    spot_imgspot_img

    CASTAGNOLE DELLE LANZE – Non era la badante, né della signora né del di lei defunto marito; avrebbe svolto per entrambi consulenza tecnica come geometra e per queste sue prestazioni vanterebbe ancora un credito di 23mila euro. Lo ha detto in Tribunale ad Asti A. E., 48 anni, rumena, alla prima udienza del processo per circonvenzione d’incapace.

    Per l’accusa ha approfittato di una 80enne di Castagnole delle Lanze convincendola a cederle in gestione i suoi beni, il conto in banca e a intestarle una polizza vita da 170mila euro. L’anziana poi sarebbe stata trasferita nel Paese d’origine dell’imputata: prima in un ricovero quindi al domicilio della madre, e risulta essere rimasta all’estero circa 8 anni. Nel frattempo, come ha raccontato anche lei in aula, la casa lasciatale dal marito a Castagnole veniva utilizzata da estranei e in parte ripulita da mobili e oggetti, salvo non pagare le utenze rimaste in carico all’intestataria con relative sanzioni. Intanto, attingendo ai risparmi dell’anziana e all’eredità del consorte, la rumena acquistava una tabaccheria a Santo Stefano Belbo.

    L’80enne ha sostenuto che tutto sarebbe avvenuto a sua insaputa, mentre lei si trovava in stato di depressione dopo la scomparsa del coniuge. La badante o sedicente consulente, invece, che la sua cliente avrebbe voluto di sua volontà «cambiare aria», «stava bene in Romania, aveva imparato la lingua, usciva e aveva amici mentre io qui le ricaricavo la carta per le spese e continuavo a occuparmi delle questioni pratiche ed economiche, tutelando gli interessi di una persona rimasta senza parenti». Il processo proseguirà a giugno.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio