Casa S. Andrea accoglie il Cardinale Lajolo con il canto “Fratello sole, sorella luna” .

Casa S. Andrea accoglie il Cardinale Lajolo con il canto “Fratello sole, sorella luna” .

Lunedì 26 agosto 2019 Sua Eminenza il Cardinale Giovanni Lajolo, Presidente emerito della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano e Presidente emerito del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano,  con la sua famiglia, ha fatto visita gli ospiti e al personale della Residenza S. Andrea di Castiglione Tinella.

Al suo arrivo è stato accolto con un saluto colmo di affetto e di gratitudine per questa amicizia che negli anni (ormai otto) è andata sempre più crescendo.

Sua Eminenza ha concelebrato la Santa Messa con Don Filippo, Don Francesco, Don Domenico e don Luca ricordando il Rettore emerito del Santuario della Madonna del Buon Consiglio e Cappellano della Casa S. Andrea, Padre Emilio Gastaudo.

Presenti alla funzione per festeggiare un traguardo importante, i 63 anni di matrimonio, i coniugi Balestrino di Nizza Monferrato.

Nell’omelia il Cardinale Lajolo ha manifestato un’attenzione specifica per le diverse forme di infermità, ribadendo l’importanza della preghiera come aiuto nell’accettazione della sofferenza e nella ricerca della pace. “La pace si conquista gradino per gradino con gesti di bene seminati nei solchi della nostra quotidianità giorno dopo giorno, ed è un percorso che parte dal nostro cuore. Essa va accolta per poterla irradiare a coloro che stanno intorno a noi”.

Siamo grati a Sua Eminenza per l’amicizia a noi dimostrata e per la doppia benedizione che ci fa pervenire da Papa Francesco e da Papa Benedetto XVI.

Contatta l'autore

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat
Powered by