BRASanità
In primo piano

Casa della Salute di Bra, riorganizzazione ingressi da lunedì 27 settembre

BRA – L’ASL CN2 comunica che, a partire da lunedì 27 settembre, per rendere meno affollati i percorsi, gli accessi della Casa della Salute di Bra (ex presidio ospedaliero “Santo Spirito”) saranno organizzati nel seguente modo:

–          Centro prelievi: accesso dal portone carraio di Corso San Secondo (in fondo alla facciata storica dell’ex ospedale);

–          Ambulatori, radiologia e sportello unico: verrà riattivato l’ingresso storico di Corso San Secondo davanti ai giardinetti di Via Vittorio Emanuele;

–          Vaccini: accesso dal portone carraio di Viale Madonna Fiori.

Su ognuno dei tre ingressi sarà attiva una postazione termoscanner per la misurazione della temperatura corporea.

Per l’uscita gli utenti potranno seguire il medesimo percorso utilizzato per l’entrata.

ACCESSI DIRETTI – Dal 15 ottobre sarà necessario essere in possesso del Green Pass per accedere ai luoghi di lavoro. Pertanto, si consiglia ai cittadini di recarsi quanto prima possibile presso i centri per l’effettuazione della vaccinazione, essendoci ora un’ampia disponibilità di vaccini ed evitando così affollamenti a ridosso del 15 ottobre nelle sedi vaccinali. A tal proposito, si ricorda che presso le sedi di Alba (Casa della Salute), Bra (Casa della Salute) e Verduno (Ospedale “Michele e Pietro Ferrero”), è possibile vaccinarsi in accesso diretto, per tutte le fasce d’età, nella fascia oraria 10.00-12.30.

 

Articoli correlati

One Comment

  1. Si parla solo di vaccini..mentre le altre cure vengono ignorate…mesi di attesa x visite oculistiche..onde d’urto ecc..c’e gente solo un po’ il mattino xke tutti vanno presto a fare esami…ma se fate un giro il pomeriggio c’e Il deserto negli ambulatori e nelle strade limitrofe a danno delle attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button