LANGHEAttualità

Carrellata sui candidati a sindaco in diversi paesi delle Langhe

Entro sabato scorso occorreva presentare le candidature alle elezioni amministrative in programma domenica 26 maggio, insieme alle regionali e alle europee. In tanti paesi langaroli, soprattutto i più piccoli, si rinnovano i Consigli comunali e il sindaco dopo cinque anni. In alcuni già si conosce il nome del prossimo sindaco visto che si è presentata una sola candidatura, in altri invece, pochi, ci sono anche tre nomi in lizza.

Al momento in cui scriviamo le liste sono state appena presentate e non è stata ancora vagliata la regolarità, possono sempre dunque esserci sorprese dell’ultimo momento.

Dogliani è uno dei nostri comuni più grandi coinvolti, con la sfida fra il sindaco uscente Franco Paruzzo e Ugo Arnulfo, la cui candidatura è stata presentata nei giorni scorsi.

Altra realtà importante al voto è certamente Neive, con il confronto fra Giovanni Ghiachino e Annalisa Ghella (attuale consigliere di minoranza).

A Rodello sfida fra tre candidati: il sindaco uscente Franco Aledda, Consuelo Cagnasso e Giovanni Bonino.

Confronto a tre anche a Castagnole delle Lanze fra l’attuale sindaco Calogero Mancuso, Giuliano Gianuzzi e Sabrina Perotti.

A Feisoglio, poco più di 300 abitanti, altri tre aspiranti sindaco: Simone Gallo, Rinaldo Vazzotto e Ivo Musso.

Una contesa tutta in rosa per la guida di Barolo: l’attuale primo cittadino Renata Bianco si confronta con Maddalena Audetto, che ha già guidato il paese.

A Novello sarà braccio di ferro fra l’attuale sindaco Roberto Passone e il suo vice Alessandro Boasso.

A La Morra i due candidati che s’erano già incrociati 5 anni fa: Marialuisa Ascheri (sin­daca uscente) e Paolo Gazzera (consigliere di minoranza).

A Serralunga d’Alba il primo cittadino uscente Gianfranco Capoccia affronta Sergio Moscone, consigliere di minoranza.

Anche a Verduno si confrontano due amministratori uscenti: il sindaco uscente Alfonso Brero e la consigliera di minoranza Marta Giovannini.

A Trezzo Tinella è gara tra Alberto Cerrino e Gianfranco Gior­­dano.

A Bossolasco il sindaco uscente Franco Grosso se la vede con Danilo Allochis.

A Cissone Eugenio Baudana con Gianpaolo Custodero.

Duello per Gottasecca fra Marco Malnati e Irma Garabello.

A Saliceto gli elettori sceglieranno fra Luciano Grignolo e Gino Pregliasco.

A San Benedetto Belbo competono Emilio Porro e Daniele Cerrato.

A Borgomale Giuseppe Riolfo e Marco Grasso.

Non sono pochi i comuni in cui il nome del primo cittadino, al netto di imprevedibili sorprese, è già deciso, essendoci soltanto un candidato. A Monforte d’Alba l’unico candidato è il sindaco uscente Livio Genesio; a Farigliano è invece l’attuale vicesindaco Ivano Airaldi. A Sinio il già due volte sindaco Sergio Seghesio si ricandida; a Castiglione Falletto fa lo stesso Paolo Borgogno. A Bonvicino il candidato è  Giuseppe Mondone; a Mango Massimo Marello; a Montelupo Albese l’attuale prima cittadina Marilena Destefanis; a Monchiero c’è Riccardo Ghigo; a Lequio Berria Silvano Rabino; a Cerretto Langhe si ripropone l’uscente Davide Sobrero; come a Somano Claudio Paolazzo.A Serravalle Langhe c’è Davide Carlo Falletto; ad Arguello chiede la conferma Alessandro Fenocchio; a Camerana c’è Massimiliano Romano; a Castelletto Uzzone Gabriele Molinari; a Castino l’attuale sindaco Enrico Paroldo; a Cravanzana Roberto Pace; a Gorzegno Marco Chinazzo; a Lequio Berria Silvano Rabino; a Levice Francesca Rovello, 26 anni, una delle più giovani candidate del Piemonte; a Mombarcaro Simone Aguzzi; a Murazzano Luca Viglierchio; a Niella Belbo Emanuele Sottimano; a Perletto Valter Truffa; a Rocchetta Belbo Valter Sandri; a Torre Bormida Andrea Rizzolo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com