Carlo Bo: Gli albesi affrontano l’emergenza Coronavirus con grande generosità e impegno

Carlo Bo: Gli albesi affrontano l’emergenza Coronavirus con grande generosità e impegno

ALBA – Dall’inizio dell’emergenza, sono trentuno i soggetti riscontrati positivi al Coronavirus nella città di Alba. Tre sono i guariti e tre in attesa del secondo tampone che potrà attestarne la guarigione, dopo il riscontro di negatività dato dal primo test. Le persone attualmente positive sono seguite dagli operatori sanitari secondo i protocolli previsti e sono tutte in buone condizioni di salute.

I cittadini e le attività economiche, pur in questo momento difficile, hanno risposto prontamente alla campagna di donazioni lanciata la settimana scorsa e il Comune di Alba ha già raccolto una somma che supera i 70.000 euro.

Prosegue anche l’opera di supporto del Consorzio Socio Assistenziale, che segue giornalmente quasi un centinaio di persone per la consegna di cibo e farmaci a domicilio, così come della Protezione Civile e della Caritas, grazie al grande lavoro svolto dai volontari.

“Il primo ringraziamento va sempre a chi è in prima linea in questa emergenza, quindi a tutti gli operatori sanitari e ai volontari, ma voglio anche sottolineare la serietà dei cittadini che si stanno attenendo scrupolosamente alle regole – dichiara il Sindaco di Alba Carlo Bo –. Sono orgoglioso della generosità dimostrata dagli albesi che ha permesso in pochi giorni di raccogliere una cifra importante destinata all’Asl Cn2 per fronteggiare l’emergenza.”

Contatta l'autore

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat
Powered by