CanaleROERO NORDROERODal Comune

Canale d’Alba: in Consiglio comunale si parla di conti e immondizia

CANALE – E’ stata una seduta di Consiglio comunale pressoché “tecnica”, quella che di mercoledì 21 luglio alle 20.30 in municipio. Sul tavolo dell’assemblea civica il documento unico di programmazione per il periodo 2022-2024 e la verifica degli equilibri di bilancio: la quale attesta il “quantum” delle agevolazioni complessivamente favorite dal Comune durante l’emergenza sanitaria, portandola a poco più di 50.700 euro. E’ stata proposta la linea da adottarsi in sede di assemblea dei soci del Consorzio Albese-Braidese per i servizi sui rifiuti: in cui Canale sarà rappresentata dal sindaco Enrico Faccenda. Si prospetta dunque il “via libera”, anche da parte della Capitale del Pesco, al trasferimento da Coabser alla Str Spa (Società Trattamento Rifiuti) della gestione completa di tutto il servizio integrato dei rifiuti urbani, compresa la gestione del rapporto con gli utenti e la possibilità di supporto agli uffici tributi comunali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button