Canale, 150 piccoli calciatori allo stadio “Grande Torino”

CANALE  – Oltre 150 canalesi hanno preso parte, sabato 5 novembre, alla grande spedizione allo stadio “Grande Torino” organizzata dal settore giovanile dell’Asd Canale Calcio. Si è trattato della conferma di un’esperienza divenuta ormai un “classico”, per la società che dal 2015 è affiliata alla Toro Academy: il progetto di messa in rete di una lunga serie di sodalizi calcistici italiani, voluta dal presidente Urbano Cairo, e volta a coltivare i potenziali campioni in erba sparsi lungo la Penisola. Capitanata dai tecnici Matteo Campo e Cristiano Artusio, la colonna di piccoli atleti e allenatori (scortata peraltro da un buon numero di genitori) ha così avuto modo di respirare le atmosfere della Serie A: passeggiando a bordo campo prima dell’inizio della partita tra il Torino e il Cagliari, sotto gli occhi dei tifosi, e trovando il modo anche per incontrare lo stesso Cairo proprio sotto la celeberrima Curva Maratona. «Siamo contentissimi di proseguire in questo percorso – ha spiegato lo stesso Campo al “Corriere”, invitato a seguire l’evento in prima persona – e ringrazio chi l’ha reso possibile: il nostro staff che è un vero esempio di buon volontariato sportivo, e ovviamente Teo Coppola in qualità di referente nazionale dell’Academy». Ci sarà un bis, a breve: il prossimo 27 novembre, quando i “ragazzi” saranno di nuovo nella capitale piemontese per assistere alla partita tra il Toro e il Chievo Verona.
Paolo Destefanis

FOCUS

GUARDIAMOCI INTORNO

Quelle buche in sequenza reclamano una tappata

Un lettore: Visto che nei giorni scorsi erano all’opera con l’asfaltatura a pochi metri di distanza in viale delle Rimembranze, se avessero avanzato un po’ di catrame… ci sarebbe...

Strada Ca’ del Bosco e quel cantiere che langue a Bra

Un lettore: Non so se faccio bene a rivolgermi al “Corriere” o dovrei scrivere a “Chi l’ha visto?” per ritrovare gli operai che ormai da un mese hanno smesso di lavorare in strad...

È vero che nessuno lo vuole, ma non vada a ramengo

Un lettore: Almeno tenete chiuse le finestre di questo palazzotto di proprietà del Comune in via Vittorio Emanuele II, pieno di centro di Bra… E’ vero che hanno provato a venderl...