SciDal CuneeseSPORT

Campionati Italiani di Sci alpino: un’altra medaglia per il cuneese Fabio Allasina

Un altro oro e un nuovo argento per il Comitato FISI Alpi Occidentali nella terza giornata dei Campionati Italiani Aspiranti di sci alpino organizzati dall’Unione Sportiva Primiero. La torinese Ludovica Vittoria Druetto, portacolori dello Sci Club Sestriere e della squadra regionale AOC, era attesa ad una grande prestazione in Super-G e lei ha rispettato i pronostici della vigilia. Dopo una gara magistrale sulla pista Cima Uomo del Passo San Pellegrino ha chiuso in 1’,13”,25/100, staccando di 92/100 l’ampezzana Ambra Pomarè dello Sci Club Cortina e di 1”,07/10 la longaronese Gaia Viel, anche lei del Cortina. Settima posizione ad 1”,71/100 per la sestrierina Matilde Lorenzi dello Sci Club Sestriere, decima ad 1”,89/100 per la valsesiana Maria Sole Antonini del Varallo, tredicesima per la chierese Maria Toja del Lancia, sedicesima per la sestrierina classe 2005 Alice Paltrinieri del Sestriere, quarantesima per la cesanese classe 2005 Matilde Casse del Sansicario Cesana. “Sono partita decisa e determinata,– ha commentato Ludovica Vittoria Druetto dopo la premiazione – perché sapevo di poter fare una bella gara, visto che abbiamo lavorato molto sulle discipline veloci. E così, anche se ho commesso qualche errore, ho cercato di lasciar correre il più possibile gli sci. Non conoscevo la pista: mi è piaciuta molto e sono riuscita ad interpretarla al meglio”. Terminato il Super-G, le ragazze si sono spostate sulla pista Costabella per lo Slalom della Combinata Alpina. Ambra Pomarè, dopo due argenti tra Slalom e Super-G, ha conquistato l’oro, con il tempo totale di 1’,51”,29/100 e con 1”,17/100 di vantaggio sulla valdostana Tatum Bieler dello Sci Club Gressoney Monte Rosa. Terza ad 1”,19/100 la valtellinese Martina Lazzeri dello Sci Club Bormio. Fuori dal podio per soli 2/100 Maria Sole Antonini, out invece Ludovica Vittoria Druetto. Ottava e nona Matilde Lorenzi e Maria Toja, ventisettesima Matilde Casse.
Nel Gigante maschile sulla pista Rekord di San Martino di Castrozza medaglia d’oro per il lombardo Pietro Motterlini dello Ski Racing Camp, con il tempo totale di 2’,06”,09/100. La medaglia d’argento l’ha conquistata il cuneese di Frassino classe 2004 Fabio Allasina dello Ski College Limone, staccato di 1”,57/100. Terzo ad 1”,95/100 il bresciano Federico Romele dello Sci Club Val Palot. Undicesimo posto per il sestrierino Gregorio Bernardi dello Sci Club Sestriere, quattordicesimo per il torinese Luigi Graziano dell’Equipe Limone, diciottesimo per il cesanese Matteo Vottero del Sansicario Cesana, ventitreesimo per il bardonecchiese Nicolò Nosenzo dell’Equipe Beaulard, ventisettesimo per il milanese Pietro Paolo Barsanti del Valchisone Camillo Passet. Giovedì 17 marzo la giornata è dedicata alle prove cronometrate della Discesa sulla pista Cima Uomo al Passo San Pellegrino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button