ALBACalcioSPORT

Calcio: sesto successo consecutivo per le ragazze dell’Area Calcio

Le ragazze di Mister Rolando vincono, ma non convincono anche perché storicamente l’Area ha sempre faticato sui campi piccoli e dal fondo sconnesso.
La prima mezz’ora è da dimenticare, poi Gavarino trova la via del goal (33°) e la partita cambia.
Al 34° punizione dalla trequarti di Capitan Flou che calcia direttamente in porta, la palla colpisce che la traversa e rimbalza sulla linea sulla linea bianca.
Al 36° Gavarino ha l’occasione per lo 0-2, ma alza troppo il tiro.
Al 43° ci pensa Rizzo a raddoppiare su assist di Flou.
Al 44° Rizzo, scatenata sulla fascia sinistra, crossa in mezzo per Gavarino che di testa segna la rete dello 0-3.
In pieno recupero (48°) è Gavarino a restituire il favore, servendo l’assist per lo 0-4 di Rizzo.
Nel secondo tempo, al 49°, Ciravegna taglia fuori la difesa del Musiello e serve Flou davanti alla porta, per il Capitano è un gioco da ragazzi realizzare la quinta rete per l’Area.
Al 55° Flou firma la doppietta personale portando le albesi avanti di 6 goal.
Accomo ci prova più volte dalla distanza, ma la traversa e il portiere avversario le negano la soddisfazione della rete.
Al 70° occasione clamorosa per Favaro che dopo aver scartato il portiere in uscita chiude troppo il sinistro non inquadrando lo specchio della porta.
Il Musiello cala vistosamente, il gioco diventa spezzettato e il direttore di gara non concede nemmeno il recupero, mandando le squadre negli spogliatoi al 90° esatto.
Domenica prossima l’Area dovrà cercare di difendere il primato andando a far visita al Moncalieri, formazione allestita per il successo finale nella competizione.

AREA CALCIO ALBA ROERO
Perrone, Lioia, Giacosa, Verrua, Musso (dal 69° Marchiaro), Rinaldi (dal 46° Favaro), Georgieva (dal 55° Accomo), Ciravegna, Gavarino (dal 54° Taliano), Flou (dal 57° Pio), Rizzo.
A disposizione: Allasia, Valente, Tamagnone.
Allenatore Sig. Davide Rolando.

Ufficio Stampa Area Calcio Alba Roero.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button