CALCIO SERIE D – Un Bra spuntato «cade» con il Ligorna

254
All’ingresso in campo. Per il Bra è stato un inizio d’anno non positivo a Genova

Non è iniziato nel modo sperato il 2019 per l’Ac Bra impegnato nel campionato di calcio Serie D. Sul consumato sintetico del “Comunale” di Genova, il Ligorna ha infatti avuto la meglio per 2-1 grazie a una doppietta dell’ex Mattia Spera. Inutile il fatto che Bra si era portato presto in vantaggio, con il rapace Ale D’Antoni alla sua prima marcatura giallorossa.I piemontesi poi sono risultati evanescenti in attacco, arretrando troppo il baricentro di gioco specie nel secondo tempo.

Ospiti subito pericolosi con Peppe Dolce: al primo minuto, sinistro dalla distanza e Luppi che alza la palla in calcio d’angolo.

Minuto 10 e 0-1 Bra: corner di Petracca, prolungamento aereo di Casolla e deviazione di D’An­toni sul secondo palo!

Dopo una parata di Bonofiglio su una punizione di Miello al 36°, un minuto più tardi il Ligorna pareggia: punizione di Miello dall’out sinistro e tocco al volo vincente di Spera.

Secondo tempo.Genovesi pericolosissimi al 7° minuto: Menegazzo non trova lo specchio della porta dopo una bella parata di Bonofiglio.

Al 31°il Ligorna passa a condurre: da un calcio d’angolo destro rasoterra di Spera che trova l’involontaria deviazione di Brancato; fuori causa Bonofiglio, 2-1.

Poco dopo, traversone di Brancato e colpo di testa (alto di poco) del subentrato De Santi.

Rientro in campo, dopo l’infortunio muscolare, di Daniele Tettamanti che mister Fabrizio Daidola getta nella mischia al posto di Quitadamo.

Purtroppo inutili i quattro minuti di “extra-time” concessi dall’arbitro,  vincono i genovesi. Bra fermo a quota 25 punti in classifica, ieri pomeriggio al “Bravi” ha dovuto vedersela con la capolista Lecco.

IL COMMENTO DI DAIDOLA

L’allenatore Fabrizio Daidola ha visto un Bra dai due volti sul malconcio terreno sintetico dove si è disputata la partita con il Ligorna. «Ottima la prima mezz’ora – ha commentato il tecnico –, poi siamo come usciti dalla partita. Abbiamo fatto fatica, non riuscivamo a contrastare con efficacia gli avversari che ci hanno messi in difficoltà con il palleggio». La sconfitta, alla fine, ci sta.La compagine ligure si è confermata in un buon momento di forma: imbattuta da 8 giornate ha consolidato il 5°posto in classifica, l’ultimo utile per disputare i play-off della D.