BRACalcioSPORT

Calcio Serie D: inizio dell’anno sfortunato per il Bra contro il Legnano

Ko di misura con il Legnano (1-0) per il Bra, nella prima uscita ufficiale del 2023. Ieri pomeriggio al “Giovanni Mari”, molto allentato e disconnesso a causa della pioggia, si è giocata la prima giornata di ritorno. Ha deciso il match il gol di Vernocchi al 21′ della prima frazione. I giallorossi di mister Roby Floris, però, hanno dato “cuore e anima” per tutti i 94 minuti, venendo puniti eccessivamente. Prima del fischio d’inizio, è stato osservato un minuto di silenzio per Gianluca Vialli; i lilla, invece, hanno giocato con il lutto al braccio per commemorare l’ex difensore Ernesto Castano.
 
Dopo 2 minuti, il Bra (in divisa nera con bande giallo e rosse) sfiora lo 0-1: punizione dalla destra di capitan Capellupo, Gregori raccoglie una respinta e lascia partire un sinistro rasoterra molto angolato, pallone sul palo a Ravarelli battuto, tap-in di Quitadamo in area piccola e questa volta Ravarelli è decisivo nella presa bassa. Al 4′, destro di Banfi dalla distanza, Ujkaj in tuffo e sfera in angolo. Al 16esimo, errore difensivo di Tallarico e respinta corta di Ravarelli sui piedi di Menabò ma la palla sbatte addosso al 9 braidese e termina sul fondo. 1-0 Legnano al 21esimo: piazzato di Donnarumma dai 20 metri, sulla respinta corta di Ujkaj si avventa Vernocchi e insacca. Poco dopo ancora Legnano con Banfi, ma Ujkaj blocca a terra. Minuto 42, arbitro e assistente annullano il raddoppio a Pagani (oltre la linea dei difensori cuneesi) dopo il palo colpito da Cani. 1-0 all’intervallo.
Decimo del secondo tempo, sinistro dal limite di Menabò e sfera che sfila sul fondo (ma non di molto) alla sinistra di Ravarelli. Diagonale mancino di Calabrò, poco più tardi, ma che non trova la porta degli ospiti. Su un campo sempre più pesante, si giunge alle battute finali e a pochi istanti dal triplice fischio il Bra sfiora l’1-1: cross dalla destra di Marchisone, colpo di testa all’altezza del dischetto di Derrick e Ravarelli si distende e para. Finisce così, con il successo dei milanesi. I braidesi restano nelle zone nobili della classifica, a 32 punti (in coabitazione con Gozzano e Vado).
 
Domenica 15 gennaio (ore 14,30) Bra-Borgosesia all’Attilio Bravi.
 
Legnano: Ravarelli, Talarico, Losio, Mapelli, Arpino, Donnarumma, Pagani, Vernocchi (34’ st Staffa), Cani, Banfi (22’ st Rocco), O. Kone (25’ st Calabrò).
A disp: Cirenei, Silvestre, Colombo, Zeroli, M. Kone, Coratella.
Allenatore: Stefano Punzi.
Bra: Ujkaj, Quitadamo, Marchetti, Pautassi, Gregori (14’ st Derrick), Daqoune (39’ st Pavesi), Capellupo, Gerbino, Menabò, Marchisone, Bongiovanni. 
A disp: Favaro, Mirisola, Tos, Odasso, Luwana, D’Abramo, Mawete.
Allenatore: Roberto Floris.
Arbitro: Grieco di Ascoli Piceno (assistenti: Romano di Nola e Scorrano di Lecce).
Marcatore: 21′ pt Vernocchi (L).
Note: circa 400 spettatori; ammoniti: Kone, Cani, Losio (L), Daqoune (B).
Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button