ROERO SUDROEROPiobesi d'AlbaCultura e Spettacoli

Burattinarte invade il territorio: altri quattro spettacoli per la rassegna dedicata all’arte di figura

Piobesi, Santa Vittoria, Grinzane e Corneliano ospitano le nuove tappe del tradizionale festival

PIOBESI D’ALBA – Prosegue con altri 4 appuntamenti la programmazione di Burattinarte Summertime 2021. Il primo spettacolo si svolgerà nel cortile delle scuole elementari di Piobesi d’Alba. Giovedì 15 luglio alle ore 21.30, infatti, è atteso Giorgio Gabrielli con il suo “A spasso con Sandrone”. Sandrone, personaggio popolare sempre pronto a trovare originali soluzioni ai problemi della vita, in questa occasione si è trasformato addirittura in virologo, per trovare una cura speciale per il diavolo ammalato. Venerdì 16 luglio, ci si sposterà a Santa Vittoria d’Alba, dove alle ore 21.30, nell’Anfiteatro della Confraternita si esibirà il Teatro Medico Ipnotico di Parma con “Racconto d’estate”. Sarà uno spettacolo da assaporare fino in fondo, con la fantasia che supera la noia e con gesti fluidi Patrizio Dall’Argine continua a dare vita alla narrazione dei burattini, una tradizione che ha ancora tanto da raccontare.

Sabato 17, alla stessa ora, nei giardini del Castello, sarà la volta del Teatro del Drago di Ravenna con il suo “Il rapimento del principe Carlo”. È lo spettacolo “cult” della compagnia, la prima produzione di genere “ classico”, di recupero delle tradizioni della commedia burattinesca prodotta dalla nuova generazione della Famiglia Monticelli. Una storia di cinque generazioni che risale al 1840. “Il rapimento del principe Carlo” ha superato le 3000 repliche in Italia, ha vinto numerosi Premi Teatrali ed è stato tradotto in spagnolo, francese ed inglese. Ci sarà spazio, infine, per lo spettacolo serale nel cortile del Cinema Vekkio di Corneliano d’Alba. Domenica 18 luglio alle ore 18 la compagnia Tea di Sondrio proporrà “Da casa nasce cosa”. Si tratta di uno spettacolo divertente e originale dove si raccontano le storie più famose, come Cappuccetto Rosso, I tre porcellini, Cenerentola, La cicala e la formica, usando come protagonisti degli oggetti quotidiani di casa. Ogni storia ha come ambientazione una parte specifica della casa: ad esempio Cenerentola ha per protagonisti scope e rastelli, tutti oggetti utilizzati per la pulizia dei pavimenti, che rievocano parte del senso stesso della fiaba. È vivamente consigliata la prenotazione inviando un messaggio whatsapp al numero 339/46.38.307 oppure una mail all’indirizzo prenotazioni.burattinarte@gmail.com.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button