Bruciano mezzi della Tecnoedil in deposito in un capannone ad Alba

Non si tratterebbe di un fatto doloso: così i carabinieri intervenuti insieme ai vigili del fuoco l’altra notte in strada Tagliata, traversa di corso Asti ad Alba, dove sono andati in fiamme cinque mezzi della Tecnoedil, la ditta concessionaria del ciclo idrico integrato in tanti Comuni dell’area albese e braidese. Il rogo potrebbe essere partito da un corto circuito di uno dei sistemi elettrici dei motori che si trovavano ricoverati all’interno di un capannone.

Scattato l’allarme, è stata pronta la reazione delle squadre di soccorso che tuttavia non hanno potuto salvare i mezzi, camion ed escavatori, andati semi-distrutti. Ingenti i danni, per fortuna nessun ferito, il fumo dell’incendio si è alzato alto nel cielo prima di disperdersi.

X