BRAEconomia & Lavoro

“Brainworks” il nuovo spazio coworking e incubatore di startup a Bra

BRA –  Parola d’ordine? Condivisione. Nell’era di quella che ormai è stata definita sharing economy (economia della condivisione appunto) anche il lavoro, o sarebbe meglio dire gli spazi lavorativi, vengono condivisi. Sempre di più liberi professionisti, freelance o aziende gestiscono i loro affari in  spazi di coworking. Non si tratta di una semplice scelta economica, ma di una visione che concepisce lo spazio lavorativo come un modo per entrare in contatto con realtà e luoghi dove far convergere competenze e talenti.

Il coworking è un modello di lavoro che prevede la condivisione degli spazi di un ambiente lavorativo, generalmente un ufficio, con altre persone non impiegate nella stessa azienda o organizzazione. In Italia i primi spazi di coworking sono stati aperti tra il 2008 e il 2010, e si sono sviluppati soprattutto nelle metropoli: in particolare a Milano, città che vanta la maggiore densità di queste realtà, seguita da Roma.

La città Bra, con l’associazione Brain, Confcommercio Ascom Bra, con il sostegno di Banca d’Alba, Camera di Commercio di Cuneo e Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo e la collaborazione del Comune di Bra, ha aperto nel mese di marzo, uno spazio coworking, nei locali di via Piave 47.

Lo spazio è stato ideato per aiutare la connessione, la co-creazione e lo scambio veloce di informazioni con e tra le startup. Il planning e il design sono funzionali e dinamici. Lo spirito di squadra, il senso di appartenenza e la condivisione sono i valori chiave per gli imprenditori e per le persone che abiteranno BraInWorks.

Un nuovo spazio di lavoro in condivisione aperto a liberi professionisti, creativi, piccole imprese ed associazioni che credono nella circolazione dei saperi, nella condivisione delle idee e nei processi di contaminazione reciproca.

Nell’ambito del coworking verrà realizzato un incubatore di start up finalizzato alla creazione di nuove imprese, fornendo una vasta gamma di servizi di supporto integrati . L’incubatore fornisce supporti di vario tipo (consulenza e orientamento allo sviluppo d’impresa, opportunità formative, supporto logistico) agisce da connettore tra investitori e giovani imprese, promuove l’incontro tra finanziatori e promotori di start-up innovative.

Lo spazio si sviluppa su una superficie di 300 mq, 24 postazioni di lavoro in open space, 1 sala riunioni, 1 sala relax con cucina attrezzata, 1 area accoglienza clienti. Si trova in una posizione con un comodo e ampio parcheggio nelle aree limitrofe.

Il coworking attrae soprattutto professionisti, free lance e startupper e offre numerosi vantaggi: evita l’isolamento. Il coworking offre la possibilità di interagire con altre persone, evitando l’isolamento provocato dal telelavoro a casa e le distrazioni dell’ambiente domestico; sinergia. Il coworking offre anche l’opportunità di creare una sinergia con gli altri coworker, costi ridotti. Il coworking offre la possibilità di avere spazi di lavoro a costi decisamente più contenuti rispetto all’affitto di uffici tradizionali e attrezzature da parte di ogni singolo lavoratore.

Chi è interessato ad una postazione potrà vedere lo spazio, conoscere di persona lo staff e fare domanda di accesso. Per informazioni o richieste è possibile scrivere all’indirizzo email info@coworkingbra.it  o telefonare al numero 0172 413030

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com