BRAAttualità

Bra: via Rosselli «chiude» ai camion

Via Fratelli Rosselli, uno degli assi di scorrimento dell’Oltreferrovia a Bra, «chiude» ai camion. Lo ha deciso il Comune. Palazzo Civico ha da poco pubblicato un’ordinanza del comandante della Polizia locale che integra quella risalente al 2001 sulla disciplina per i veicoli con massa a pieno carico sopra le 7,5 tonnellate in via Cuneo, via Vittorio Veneto e strada Orti, attraversamento interno alla città della statale 231. Qui i flussi più impegnativi vengono equamente divisi, tramite una sorta di senso unico a salire e scendere, con Cherasco e in particolare con località Roreto Bergoglio.
L’assessorato ai Traporti e alla Mobilità Sostenibile ha chiesto d’intervenire ora per impedire che via Rosselli, collegata proprio a via Cuneo, sia utilizzata dai Tir per muoversi da e per la zona Pip, quella dei capannoni di corso Monviso e via Rolfo oltre il cimitero.
Appena sarà stata posata in opera la relativa segnaletica d’avviso, in questa direzione verrà istituito un divieto di transito ai mezzi pesanti. Unica deroga sarà concessa ad autisti che dimostrino d’appartenere a imprese con sede operativa, magazzini, officine, rimesse, situate nella zona vietata, oppure che debbano effettuare o abbiano effettuato qui operazioni di carico e scarico e/o manutenzione.
Obiettivo del provvedimento è tutelare la sicurezza e limitare l’inquinamento atmosferico e acustico nei vicini insediamenti residenziali e lungo una strada frequentata da traffico di prossimità, pedoni e ciclisti. Quello pesante può raggiungere il Pip tramite la tangenziale. Gli agenti della Municipale, con le altre forze dell’ordine, vigileranno sul rispetto di questa ordinanza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button