BRAAttualità

Bra: Vandali sportivi e spericolati al Belvedere: così il giardino abusato come pista di down-hill

Il Municipio interviene con controlli e divieti contro danni e rischi

BRA – Vandali sportivi: è l’ultima del Giardino Belvedere, popolarmente detto “della Rocca” a Bra. Il Comune la settimana scorsa è dovuto intervenire per porre fine a un nuovo abuso di un parco tanto centrale quanto storicamente isolato e maltrattato. Gruppi di «ciclisti di varie età» – li descrivono da Palazzo Civico, avevano preso a buttarsi giù spericolatamente dalla riva di questa collinetta che dà verso est. Episodi ripetuti da settimane tanto che tra le siepi e lungo i vialetti inghiati si sono formati solchi e piste polverose. «Un comportamento oltretutto a rischio per le stesse persone che lo mettevano in atto» – osservano gli Amici del Belvedere, volontari che da anni cercano di prendersi cura di quest’area verde. Il Municipio ha disposto controlli e un divieto di transito permanente alle due ruote. Do­vrà inoltre essere per l’ennesima volta riparato un tratto di recinzione divelta. Nell’attesa che finalmente decolli il piano di riqualificazione del giardino, 200mila euro già stanziati. «Con questi lavori si installeranno anche adeguate protezioni, per il down-hill il Comune potrà valutare di attrezzare eventualmente altre zone» – concludono gli Amici del Belvedere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button