BRAAttualità

Bra: una serata per approfondire il tema delle comunità energetiche

Appuntamento organizzato dalla Scuola di Pace per mercoledì 23 novembre

BRA – In un periodo di crisi per gli aumenti delle risorse energetiche e di importanti cambiamenti all’insegna della transizione ecologica desta sempre più interesse il meccanismo delle comunità energetiche. Si tratta di associazioni tra cittadini, attività commerciali, pubbliche amministrazioni locali e piccole o medie imprese che decidono di unire le proprie forze con l’obiettivo di produrre, scambiare e consumare energia prodotta da fonti rinnovabili su scala locale.

Per approfondire il tema, la Scuola di Pace “Toni Lucci” di Bra – in collaborazione con la Comunità Laudato si’ della città della Zizzola – organizza per il 23 novembre a partire dalle 20,30, presso la sala conferenze del contro polifunzionale “Giovanni Arpino”, un incontro pubblico dal titolo “Comunità energetiche, produrre e consumare energia pulita. Una soluzione per ridurre la dipendenza da petrolio, gas, carbone, nucleare”.

Relatori della serata l’assessore all’ambiente di Bra Daniele Demaria, che illustrerà le iniziative messe in campo dall’Amministrazione comunale in materia, e da Pino Tebano, tra i fondatori di associazioni come Solare Collettivo Onlus e di Cooperative energetiche come Retenergie, di cui è stato consigliere di amministrazione sino alla fusione con la Cooperativa È Nostra, di cui è socio attivo. A Tebano il compito di dettagliare principi e risultati di un sistema di produzione e consumo condiviso di energia rinnovabile.

Introducono il dibattito Vittorio Dacasto, Kristian Doci, Luca Garrone e Lorenza Valeriani. Ingresso gratuito. Maggiori informazioni scrivendo a scuoladipacedibra@gmail.com. (rb)

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button