BRADal Comune

Bra, tre variazioni di bilancio in Consiglio comunale: recepiti contributi e finanziati nuovi investimenti

Il consiglio comunale di Bra, riunitosi martedì 28 settembre 2021, ha approvato tre corpose variazioni al bilancio di previsione 2021/2023. Unanimità dell’assemblea per l’ottava variazione, che tra le varie movimentazioni include 400mila euro per l’inserimento a bilancio del bando regionale per l’efficientamento energetico degli impianti di illuminazione pubblica, oltre ad altre voci quali il potenziamento dei servizi ausiliari per l’asilo nido (23 mila euro) e i contributi di assistenza agli alunni diversamente abili (oltre 64mila euro).

Collegata alla precedente, la nona variazione attribuisce alla già citata somma prevista a titolo di contributo regionale per il bando sull’illuminazione (400 mila euro) una quota libera dell’avanzo di amministrazione 2020 che, a contributo ottenuto, potrà essere svincolata. Una parte della quota libera dell’avanzo di amministrazione, pari a 100mila euro, servirà inoltre a co-finanziare la riqualificazione di un campo da Hockey per la disputa di competizioni internazionali, attraverso la sostituzione del manto e la sistemazione delle connesse aree funzionali. La progettazione e i lavori, per totali 130mila euro, saranno a carico della Federazione, così come parte del finanziamento. La proposta viene approvata con 11 voti favorevoli e l’astensione della minoranza presente che, pur condividendo nel merito l’intervento di riqualificazione sportiva, lamenta la mancata condivisione del progetto.

Articolata e dagli importi significativi la decima variazione di bilancio, approvata con 14 voti favorevoli e un’astensione (consigliere Davide Tripodi, Bra Domani). Tra gli investimenti finanziati con destinazione dell’avanzo di amministrazione, 270mila euro per la costruzione di nuovi loculi al cimitero di Bandito, 150mila euro per la manutenzione straordinaria dei giardini del “Belvedere”, 131 mila euro per il completamento dei lavori presso il mercato coperto di piazza Giolitti, 240 mila euro per la modifica della modalità di finanziamento di alcuni capitoli di spesa di manutenzione straordinaria previste con ricorso ad oneri di urbanizzazione. In ambito sicurezza, tema variamente discusso nell’ambito del Consiglio comunale anche in luce dei recenti tafferugli in via Cavour, si registrano 60 mila euro per sostituzione ed acquisto di due automezzi per il Comando di Polizia Municipale e 25 mila euro per l’acquisto e installazione di nuove telecamere di video sorveglianza.

Per quanto riguarda la destinazione dell’avanzo per la parte spese correnti, si evidenziano le voci relative a interventi di mitigazione delle conseguenze economiche della pandemia da covid-19 in vari settori cittadini, tra cui si annoverano 150 mila euro per voucher di rimborso dei costi fissi sostenuti dalle imprese cittadine, 10 mila euro per contributi ad associazioni culturali cittadine e 10 mila destinati ad associazioni sportive. Tra le altre maggiori movimentazioni, 50 mila euro per il progetto Emergenza casa, 20 mila euro per interventi di promozione in campo turistico, 10 mila euro per contributo straordinario all’“Accademia del nuovo commercio”, 20 mila euro per contributi compensativi della pressione fiscale comunale, 35 mila per attività connesse alla mensa scolastica, 15 mila per attività connesse ai servizi di pre e post orario scolastico e 20 mila euro per l’attivazione di borse lavoro.

Tra le altre operazioni contabili contenute nella corposa variazione, il recepimento del contributo statale di 887 mila euro destinato all’azzeramento dell’avanzo di amministrazione già utilizzato per la copertura di minori entrate causa conseguenze economiche da pandemia covid 19, oltre che alla riduzione della previsione di incasso Tari, del Canone unico patrimoniale per occupazioni e pubblicità e del Canone unico mercatale. Viene inoltre recepito il contributo ministeriale di 570 mila euro destinato alla riqualificazione di via Vittorio Emanuele II, oltre a ristori statali e ministeriali per riduzioni Imu e per acquisto libri per la biblioteca, il contributo regionale per l’eliminazione di amianto negli edifici scolastici e i contributi della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo per eventi e attività dei servizi sociali territoriali.

Durante il consiglio comunale di martedì 28 settembre, la cui registrazione è interamente visibile sul canale You Tube del Comune di Bra, sono state discusse due interrogazioni urgenti, relative al recente episodio di teppismo e a fatti di criminalità in città (gruppo Fratelli d’Italia – Coraggio si cambia) e alle modifiche alla viabilità per la manifestazione Cheese (gruppo Lega Bra). (em)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button