BRAAttualità

Bra: stangatina al Centro incontro “Per coprire meglio spese”

Tessera annuale ora costa 2 euro in più: «E’ il caro-energia»

E’ «opportuno provvedere alla copertura dei costi di gestione in misura congrua e correlata alle finalità d’inclusione sociale perseguite» al Centro d’incontro anziani. Così il Comune titolare della struttura ha annunciato che il costo d’iscrizione per il 2023 aumenta. Passa da 23 che erano ormai dal 2020, a 25 euro. Un ritocco necessario a rapportare il contributo «ragionevolmente ai costi» delle attività proposte e soprattutto alla cura, al riscaldamento e al raffrescamento della sede nell’ex caserma Trevisan. La delibera da cui è tratto il virgolettato omette il computo complessivo ogni 12 mesi, ma pare di capire che non si tratta di bruscolini. Il presidente del Centro, Giuseppe Porro: «Non è stata una sorpresa, ci avevano già avvertiti all’ultimo rinnovo del direttivo. Purtroppo ci sono tan­te spese e soprattutto l’energia è rincarata enormemente. Ci ren­diamo conto di dover fare ciascuno la nostra parte per mantenere il servizio». Come uniformato ormai dal 2015 (prima si applicavano tariffe differenti), la quota da versare è la stessa sia per i residenti sia per i non residenti a Bra. Gli iscritti, dice Porro, nel 2022 erano circa 180.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button