BRACRONACA

Bra sta accogliendo tra botti e fuochi d’artificio il nuovo anno

Non sono mancate neppure le lanterne cinesi, sorta di mini-mongolfiere che si librano nel cielo spinte dall’aria riscaldata da una candela, nel cielo di Bra per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. La mezzanotte di San Silvestro è stata accolta dalla consueta salva di esplosioni rumorose e colorate: veri e propri spettacoli improvvisati di fuochi d’artificio in diverse zone della città, un po’ d’ovunque “botti”, fischioni, fontane luminose. C’è tanta voglia di lasciarsi alle spalle un 2021 ancora funestato dalla pandemia, e di accogliere con speranza un 2022 che tutti auspicano possa segnare davvero il ritorno alla normalità. Anche quella di ignorare, come peraltro era stato anche 12 mesi fa nonostante il coprifuoco, l’ordinanza sindacale di divieto, per sicurezza, decoro e rispetto della quiete pubblica oltre che degli animali d’affezione terrorizzati, il ricorso a qualsiasi artificio pirotecnico nelle feste.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button