More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Bra : “Rifare” le scuole ex Maschili: approvato piano da 1,8 milioni

    spot_imgspot_img

    BRAFa brutta mostra di sé ormai da lustri, ma l’estate prossima dovrebbe almeno cominciare a riportare all’onor del mondo la facciata delle scuole di via Vittorio Emanuele II a Bra. L’operazione definita di «armonizzazione al contesto della riqualificata» strada principale cittadina, completerà la messa in sicurezza della manica “C” della Primaria intitolata alla memoria di Lita Levi Montalcini. La Giunta comunale uscente in uno dei suoi ultimi atti ha deliberato il progetto esecutivo pronto per l’appalto.

    L’investimento stimato è ancora un po’ salito dai precedenti articoli del “Corriere” su questo intervento, 1,8 milioni di euro. Circa 572mila li finanzierà la Regione, 950mila la Fondazione Crc. Il resto, 277mi­la euro, tocca al Municipio che vi ha destinato l’incasso di 150mila euro ottenuto l’anno scorso dal­la vendita di parte del confinante palazzotto ex Stipel. Si attende ora la gara d’assegnazione che si spera possa portare le ditte concorrenti a presentare offerte al ribasso.

    Le previsioni

    L’operazione consentirà l’adeguamento normativo sismico e anti-incendio, l’efficientamento energetico e l’abbattimento delle barriere architettoniche. Inoltre il recupero, al civico 200, di spazi utili alla didattica (aule, laboratori eccetera) e agli uffici. In un plesso che tanti braidesi continuano a chiamare “Maschili”, ricordandone i trascorsi del secolo scorso, ma negli ultimi anni l’ex palazzo Mathis di Cacciorna è diventato la sede direzionale di uno dei due Istituti comprensivi a cui fanno capo asili, Elementari e Medie statali in città. Con le ricadute tecniche e funzionali del cantiere, quelle estetiche impatteranno sulle facciate lungo la strada e interna al cortile di collegamento con via Marconi, dove si trova una pregevole terrazza anch’essa da valorizzare.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio