BRAAttualità

Bra ricorda i caduti di Nassiriya: corona d’alloro e omaggi del sindaco, a nome dell’intera comunità

BRA – La Città, rappresentata dal Sindaco Gianni Fogliato, questa mattina ha reso onore alla memoria dei caduti di Nassiriya, vittime dell’attentato esplosivo che il 12 novembre del 2003 costò la vita a ventotto persone tra civili e militari impegnati nella missione di pace “Antica Babilonia” in Iraq. Tra questi c’erano 19 italiani, di cui dodici carabinieri.

Quest’anno, a differenza degli scorsi, non è stato possibile commemorare il triste anniversario con una cerimonia pubblica, a causa delle disposizioni legate all’emergenza pandemica. Nella piazza intitolata alla memoria dei Carabinieri caduti a Nassiriya e alle forze di pace operanti all’estero, il primo cittadino ha deposto una corona d’alloro e reso omaggio alla memoria delle vittime, a nome della comunità.

Come ogni anno, ma in una piazza deserta per cause di forza maggiore, abbiamo ricordato i caduti di Nassiriya e, con loro, tutti coloro che si trovano in prima linea, impegnati a sostenere e garantire la causa della pace, della libertà e della sicurezza dei popoli” hanno commentato il sindaco Gianni Fogliato e il presidente del consiglio comunale Fabio Bailo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button