BRAAttualità

Bra: radicali e +Europa in piazza per l’Iran

Si è conclusa oggi la mobilitazione straordinaria organizzata da +Europa Granda e Radicali Cuneo “G. Donadei” in sostegno alle proteste nonviolente in Iran. Ieri sera a Cuneo e stamattina a Bra, si sono tenuti due sit-in insieme a un giovane esponente della comunità iraniana.
«L’Iran è uno degli ultimi Paesi per il rispetto dei diritti umani. Dall’omicidio di Masha Amini, si sono moltiplicate le proteste contro il regime teocratico degli Ayatollah» – dichiarano in una nota Flavio Martino e Alexandra Casu, rispettivamente coordinatore di +Europa Granda e Tesoriera di Radicali Cuneo.
«Noi vogliamo esprimere il massimo sostegno ai manifestanti che, mettendo a rischio la propria vita, combattono per un Paese libero e democratico. Chiediamo al Governo – concludono Martino e Casu – di ritirare immediatamente l’ambasciatore italiano a Teheran».

Redazione Corriere

Per informazioni, segnalazioni e invio notizie potete inviare una mail a: web@ilcorriere.net oppure chiamare lo 0173.284077

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button