BRAAttualità

Bra: Quel presepe che fa nascere Gesù moderno e nel quartiere Bescurone

BRA – Anche quest’anno il signor Franco Boglione agli inizi del mese di dicembre si è messo al lavoro di buona lena e ha realizzato nella propria abitazione, sovrastante l’officina di piazza Giolitti a Bra, l’ennesimo presepe natalizio, che rimarrà a disposizione dei visitatori fino a dopo l’Epifania 2023. Io sono stato invitato a visitarlo e, accompagnato da mia moglie, nell’alloggio dei signori Franco e Marilena Boglione ho potuto ammirare questo pregevole manufatto. Il complesso, ricco di statue e paesaggi, occupa un’intera parete della scala che porta dall’officina sottostante all’alloggio in cui vivono marito e moglie. Il presepe veramente antico nella sua composizione (molte delle statue appartenevano al nonno di Franco), riproduce i paesaggi e i personaggi tipici della Natività. Sovrastante ad esso c’è, del tutto originale, un presepe moderno che ritrae in modo molto fedele una zona ben precisa di Bra, l’area attigua alla stazione ferroviaria e ai giardini di piazza Roma con le vie che l’attraversano e che vi confluiscono.

Su tali vie si trovano alcuni significativi edifici alle cui finestre si affacciano noti personaggi della vita cittadina, quali ad esempio il nostro sindaco, il comandante dei vigili urbani e altri ancora. In questo “presepe moderno” i pellegrini che vanno verso la capanna viaggiano in automobile e il Bambino stesso è vestito in modo attuale. Quest’anno il presepe Boglione è stato arricchito con un ulteriore spazio di circa quattro metri quadrati che riproduce un’altra parte tipica della nostra città: la zona Bescurone con tanto di tettoia del mercato della frutta e della verdura, la chiesetta, piazza Giolitti con la pista di pattinaggio eccetera. Mentre i suoi ospiti, mia moglie ed io sedevamo al tavolo dell’ampia e bella cucina per sorbire insieme un buon caffè, il signor Franco ci ha parlato della sua esperienza di vita nel quartiere e nelle sue parole c’era tutta la dolcezza dei ricordi e il legittimo orgoglio per l’attività che egli prima, e i suoi figli poi, hanno realizzato in questa zona di Bra. Complimenti sig. Franco e grazie ancora una volta dell’attiva partecipazione della sua famiglia alla vita della comunità di Bescurone.

Filippo Franciosi

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button