BRAAttualità
In primo piano

Bra primeggia in Granda: per la Crc è la città più smart

Tra i centri maggiori ha vinto Bra al Premio Comuni Smart 2020. Si tratta di un’iniziativa della Fondazione Cassa di risparmio di Cuneo che ha analizzato la situazione della nostra provincia evidenziando punti di forza e criticità di città e paesi nel rispondere in modo innovativo e intelligente alle sfide dell’attualità. 

Rispetto alla prima edizione di tre anni fa, è emerso che il livello di smartness è cresciuto tra il 2018 e il 2020 in tutti gli ambiti di osservazione. La crescita maggiore è stata rilevata nell’ambito connettività, ossia gli interventi legati all’espansione della banda lar­ga e dei collegamenti pubblici senza fili a Internet. Poi la crescita ha subìto un rallentamento rispetto al biennio precedente (2016-2018), probabilmente per effetto del­la pandemia e delle emergenze che diverse Amministrazioni hanno dovuto affrontare. Infine, i dati smentiscono l’idea che i progetti innovativi siano solo alla portata di realtà di grandi dimensioni: al contrario sono stati i comuni piccoli a mettersi maggiormente in luce per smartness.

Tra le cosiddette “7 sorelle’”, Bra si è imposta davanti a Mondovì e Alba. Altri centri distintisi nelle nostre zone sono Diano d’Alba, Levice, Gottasecca e Neviglie. Cossano Belbo ha ottenuto una menzione speciale per avere messo in campo progetti giudicati particolarmente innovativi e replicabili sul territorio provinciale. 

Ai primi classificati è stato consegnato il Premio Smart consistente in una e-bike (bici elettrica) da città. A tutti i Comuni selezionati tra i migliori nelle varie categorie è andata una targa per dare visibilità all’impegno dimostrato e ai passi compiuti in chiave innovativa e smart. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button