BRAAttualità
In primo piano

Bra premiato comune sostenibile “Spighe Verdi” 2021

La Città della Zizzola tra le 59 realtà italiane con marchio di qualità per uno sviluppo virtuoso del territorio

Bra è uno dei 59 comuni italiani premiati con le Spighe Verdi 2021, l’importante riconoscimento rilasciato dalla FEE – Foundation for Environmental Education (la stessa associazione che assegna, ogni anno, le Bandiere Blu ai Comuni costieri) alle realtà più attente allo sviluppo rurale e sostenibile del territorio.

Il marchio di qualità viene ogni anno assegnato ai comuni più virtuosi, che hanno scelto di mettere in atto strategie di gestione del territorio attente all’ambiente e alla qualità della vita della comunità. In questa sesta edizione del riconoscimento nazionale, nato dalla collaborazione tra FEE e Confagricoltura, a essere premiate sono state 59 località da Nord a Sud Italia (10 nel solo Piemonte), in linea con i criteri stabiliti dagli organizzatori, tra cui l’educazione alla sostenibilità,  la conservazione e valorizzazione del paesaggio, la partecipazione pubblica, la sostenibilità e l’innovazione in agricoltura, oltre che la corretta gestione dei rifiuti, la tutela della biodiversità e l’efficienza energetica.

A decretare l’assegnazione delle Spighe Verdi 2021 a Bra (new entry) è stata una Commissione di Valutazione nazionale che riunisce esperti provenienti da diversi enti pubblici e privati.

“Siamo particolarmente fieri che la nostra città, recentemente già premiata come Comune Smart, abbia ricevuto questo importante riconoscimento nazionale – commentano il sindaco Gianni Fogliato e l’assessore all’Ambiente Daniele Demaria -. Un traguardo che testimonia l’attenzione verso la sostenibilità, la valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti tipici, che contribuirà a far ulteriormente conoscere Bra e le sue eccellenze a livello turistico e non solo. Essere uno dei Comuni selezionati dal Programma Spighe Verdi premia il lavoro di squadra di un percorso virtuoso che giova all’ambiente e alla qualità della vita dell’intera comunità: grazie ai partner, ai cittadini e alle realtà locali (su tutte, la sezione cittadina Confagricoltura) che hanno contributo a questo risultato, che ci stimola e impegna a fare ancora meglio”. (em)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button