CORONAVIRUSBRASanità

Bra: nell’ultima settimana contagi Covid dimezzati

Potremmo essere entrati nella fase di transito dalla pandemia alla endemia: incrociamo le dita ma i dati sulle infezioni Covid autorizzano a questa interpretazione. Anche questa settimana i positivi al tampone a Bra hanno segnato un calo fortissimo, 47,6% passando da 546 a 286. Andamento più o meno sovrapponibile in tutti i maggiori centri della Granda, nel nostro hinterland Cherasco da 250 è precipitata a 129 e Sommariva del Bosco da 151 si è assestata a 107; Pocapaglia ha 63 positivi, Sanfrè 74. Finalmente il quadro epidemiologico territoriale trova corrispondenza, seppur non altrettanto enorme, nei numeri dell’Asl sui pazienti alle prese con le conseguenze più gravi dell’aver contratto il coronavirus: a Verduno risultano attualmente 56 ricoverati in area medica e 4 in terapia intensiva; la settimana scorsa gli stessi dati erano 58 e 4.
Ma non è finita
Secondo la Regione, in Piemonte la pressione sugli ospedali è ancora per quasi l’80% attribuibile a persone non vaccinate o che non hanno completato il ciclo di profilassi. Non mancano purtroppo i pazienti sofferenti del cosiddetto “long Covid”: in Italia oltre 4 milioni, un terzo dei guariti da degenza, anche a un anno dalla dimissione continuano a lamentare un incompleto recupero. Il 50% ha una compromissione moderata o lieve della capacità respiratoria, in circa il 10% questa resta grave. Costoro non sanno se e quando potranno davvero dirsi guariti, per giungere all’endemia speriamo in autunno non ci siano altre ondate, magari di nuove varianti Covid, che ci ricaccerebbero nell’emergenza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com