BRACRONACA

Bra: movida violenta e vandalismi, I consiglieri della Lega chiede l’estensione del Daspo urbano

In una lettera aperta indirizzata al sindaco Pd Gianni Fogliato ma inviata anche ai giornali, i consiglieri comunali Luca Cravero, Giuliana Mossino e Marco Ellena (gruppo Lega) chiedono che «si agisca quanto più celermente alla modifica dei regolamenti estendendo le aree cittadine soggette all’applicazione di misure quali Daspo urbano e altre, previste dalla legge a tutela della sicurezza». La pressione leghista fa seguito al verificarsi «nuovamente – scrivono ancora i firmatari della missiva – di eventi violenti in pieno centro Bra». Il riferimento è ad altri scontri durante la “movida” in via Cavour-via Principi l’altro fine settimana e ai «già da parecchio tempo segnalati bivacchi nelle zone prossime alla stazione Fs, con vandalismi» al parco di Madonna Fiori e in piazza Roma. Qui è stato di nuovo rotto il vetro della pensilina alla fermata dei bus.  
L’iniziativa di questa parte delle opposizioni di centrodestra fa seguito alle istanze, sempre in tema di sicurezza e volte anche a ri-proporre l’istituzione in Municipio di una commissione Legalità, presentate dai salviniani ancora nell’ultima seduta del Consiglio comunale. Istanze che, lamenta ancora la lettera in cui si elogia comunque «l’encomiabile lavoro delle forze dell’ordine sul territorio», «nessuno si è preoccupato di accogliere».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button