BRAAttualità

Bra: Marocco ai quarti dei Mondiali di calcio, è festa in città

BRA -L’impresa della sua nazionale che per la prima volta approda ai quarti di un campionato mondiale di calcio, ha fatto impazzire di gioia la comunità marocchina braidese. Ieri sera subito dopo la conclusione del match manifestazioni di giubilo in centro città, dove cortei di auto e tifosi sono iniziati subito dopo la fine della partita con la Spagna, sconfitta 3-0 al termine dei calci di rigore. Una vittoria sofferta ma meritata dai marocchini, battutisi con ardore agonistico ed efficacia tattica al cospetto degli iberici. Questi ultimi hanno deluso, sono apparsi scolastici in uno sterile possesso palla e oltremodo fallaci alla “lotteria” dei tiri dagli undici metri. Eroe di giornata, il portiere Yassine Bouno rivelatosi insuperabile. Una grande prova l’ha offerta anche Amrabat, centrocampista della Fiorentina, capace di difendere e di impostare alcuni dei più pericolosi contrattacchi dei nordafricani.

Il Marocco non era mai arrivato tanto in alto nella massima competizione calcistica planetaria. Adesso aspetta l’esito di Portogallo-Svizzera per conoscere l’avversario che affronterà alla prossima sfida, con l’obiettivo di spingersi ancora oltre. Servirà recuperare le forze e mantenere la determinazione mostrata fin qui in Qatar. Intanto, il gruppo guidato dall’allenatore Hoalid Regragui ha già regalato un sogno ai milioni di sostenitori sparsi per il mondo. La festa nelle case dei marocchini durerà fino a notte fonda anche sotto la Zizzola.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button