BRADal Comune

Bra: mancato dibattito in Consiglio, il Pd accusa la minoranza

BRA –  «Non era mai successo da quando siedo in Consiglio» – ha detto Davide Tripodi della lista civica di centrodestra Bra Domani, ed «è una cosa veramente strana, la maggioranza forse aspettava di replicare alla minoranza, ma mi lascia qualche dubbio» – ha aggiunto Marco Ellena, capogruppo della Lega, ieri pomeriggio nell’aula “Carando” dove il rendiconto del 2021 è passato senza una parola di discussione. Un episodio inaudito a memoria di cronista. E’ stato un banale incidente di percorso o la Giunta adesso ha qualcosa di cui preoccuparsi?
“il Corriere” lo ha chiesto a Maria Milazzo capogruppo Pd, perno dell’alleanza del sindaco Gianni Fogliato. Milazzo ha risposto: «Per la maggioranza non è assolutamente un incidente di percorso, la maggioranza non ha da preoccuparsi di questa scelta della minoranza. La mia sensazione è che sia stata una decisione presa a priori dalla minoranza, spero di sbagliarmi. Il dibattito ha senso se c’è confronto: se la minoranza non ha nulla da dire non vi può essere confronto. I nostri interventi sarebbero stati un ribadire quanto esposto dal sindaco che condividiamo. Bisogna chiedere alla minoranza perché ha deciso di non intervenire. Come forza di maggioranza posso affermare che non è sufficiente parlare sui giornali con interviste: è in Consiglio comunale che, se non si è d’accordo con la relazione del sindaco, non bisogna tacere».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button