BRAScuola

Bra: lunedì il Liceo riapre recuperando 4 delle 6 aule inibite dopo il crollo

BRADopo tre settimane di vacanze, l’ultima sollecitata dalla Provincia per poter fare ripristini e verifiche, riprenderanno scuola lunedì 16 gennaio allieve e allievi dei Licei di Bra.Nell’ala cosiddetta nuova, costruita negli anni ’90 del secolo scorso collegandola alla sede centrale di via F.lli Carando, dovrebbero tornare a disposizione 4 delle 6 aule dichiarate inagibili dopo il cedimento, quasi un mese fa sotto la neve, di una porzione di soffitto. Con l’adiacente 57 proprio il 56, il locale al primo piano in cui rimase ferito alla testa un 17enne cheraschese, resta sotto sequestro: la Procura indaga le cause dell’accaduto ed eventuali responsabilità. 

La Provincia di Cuneo a cui compete l’edilizia didattica delle Superiori, ha stanziato circa 120mila euro e condotto interventi preventivi ed esami di sicurezza anche sull’ala storica del “Giolitti-Gandino”, l’ex Cottolengo, e sulla succursale in via Serra.Intanto, l’Istituto ha chiesto l’intervento di una psicologa per un supporto specialistico alla classe del crollo.Le lezioni perse in questo inizio di gennaio, potrebbero essere in parte recuperate abolendo il già previsto “ponte” di Carnevale.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button