BRAScuola

Bra: Lista d’attesa raccoglie i genitori ritardatari alle iscrizioni scadute

Dal Comune di Bra ricordano all’utenza che è scaduto il 7 agosto il termine ultimo per procedere alle iscrizioni ai servizi scolastici di pre-orario, post-orario e doposcuola forniti per l’anno 2022/2023. Chi fosse ancora interessato ai servizi ma non abbia provveduto all’iscrizione, può inserire i propri figli in un’apposita lista d’attesa. Essa verrà evasa (in ordine cronologico e con priorità alle situazioni di fragilità sociale) nel caso in cui si riscontrino posti ancora disponibili nel plesso di frequenza, rinunce o futuri incrementi del personale educativo, se giustificati dall’elevato numero dei richiedenti non soddisfatti. Rimane, invece, sempre possibile l’iscrizione al servizio mensa per Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado (modulo 36 ore). Tuttavia non si può più usufruire della riduzione mensa in base al reddito Isee, la cui richiesta andava presentata sempre entro il 7 agosto. Per l’inserimento nelle liste d’attesa, o per la richiesta di iscrizione al servizio mensa, ci si deve rivolgere all’ufficio Servizi Scolastici. Due le possibilità: via email (scrivere a ufficio.scuola@comune.bra.cn.it) inviando l’apposito modulo di richiesta pubblicato sul sito internet comunale nella pagina “Servizi scolastici: iscrizioni” corredato del documento d’identità del genitore pagante (nel caso in cui il figlio sia già stato iscritto) o del genitore richiedente (nel caso in cui sia una prima volta); oppure presentarsi all’ufficio in piazza Caduti per la libertà n. 18 previo appuntamento da concordare chiamando lo 0172/43.82.38. Libri in dono a chi ha bisogno I libri scolastici sono strumento fondamentale nel cammino di ogni studente. Per venire incontro a chi è in difficoltà con il loro acquisto e allo stesso tempo favorire un’economia circolare di cultura e formazione utile all’ambiente e alla collettività, il Comune di Bra e gli Istituti comprensivi cittadini lanciano l’iniziativa “Un libro per tutti”. In forma sperimentale alle Medie, prevede la possibilità di mettere a disposizione testi usati ancora in adozione da donare a chi ne ha più bisogno. Andranno infatti a famiglie che non hanno avuto accesso al voucher scuola, segnalati dalle Istituzioni scolastiche. Per tutte le informazioni ci si può rivolgere alle scuole o al Comune al numero 0172/43.82.38.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com