BRAScuola

Bra: la scuola Media salesiana ricorda la sua festa di Natale

Doveva svolgersi come ogni anno al Polifunzionale di Bra con tutti gli allievi e i genitori della scuola. Invece, causa Covid, per motivi prudenziali la festa di Natale è stata ridimensionata. Al termine dell’ultima giornata scolastica gli allievi della Media “S. Domenico Savio” si sono radunati nell’aula magna. Dopo il saluto e gli auguri del direttore, sono stati premiati i partecipanti al concorso internazionale dei presepi organizzato dai frati del santuario di Arenzano in Liguria. Tra più di 1.000 concorrenti, diversi braidesi hanno ottenuto l’attestato al merito. Il disegno di Alisea Bertoluzzo della classe II si è classificato al terzo posto assoluto e verrà esposto al santuario con gli altri migliori. «Grazie – commentano dalla scuola – alla prof.ssa Cinzia Longo che da anni porta avanti questa bella iniziativa».

E’ seguita la premiazione degli allievi che si sono distinti nel comportamento sportivo. Sono stati votati dai compagni stessi tenendo conto dei criteri enunciati nel decalogo sportivo dei Salesiani. Si è distinta Marta Gandino, seguita da Pietro Servetto entrambi di II. Poi Mario Asteggiano di prima e Nicolò Gatto di terza. «Sono questi – dicono dalla scuola – degli esempi da imitare per vivere il gioco secondo i veri valori dello sport».

Il montaggio fotografico presentato nel corso della serata ha permesso di rivivere i momenti più significativi di questo primo periodo dell’anno scolastico 2021-22. Alcuni video di auguri realizzati dagli allievi delle varie classi in lingua inglese hanno concluso la prima parte della festa con la proiezione dell’ultima parte del film natalizio.

Unico rammarico è stato il non aver potuto assistere all’esibizione dell’orchestra della Media, che si era preparata con cura per questo appuntamento. Precauzioni anti-pandemia hanno consigliato di rimandare le prove e l’esecuzione a tempi migliori. Tutto sommato, i ragazzi hanno apprezzato e si sono divertiti, complice l’inizio delle vacanze!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button