BRADal Comune

Bra: il Pd al governo del Comune da quasi 15 anni va al voto e per lo più tifa Bonaccini

Stefano Bonaccini, Gianni Cuperlo, Paola Demicheli ed Elly Schlein: in rigoroso ordine alfabetico sono i candidati alla segreteria nazionale Pd, il partito che da ormai tre consiliature guida il governo di Bra. Anche sotto la Zizzola sta arrivando il momento di schierarsi, abbiamo chiesto agli amministratori dem di dirci per chi voteranno.

Il sindaco Gianni Fogliato “tifa” Bonaccini «sperando  – aggiunge – che poi coinvolga gli altri messisi in gioco con proposte che apprezzo».

Il vicesindaco Biagio Conterno: «Il mio voto andrà a chi saprà co­niugare meglio la grande e­sperienza del cattolicesimo de­­mocratico, della sinistra riformista e della tradizione liberaldemocratica, valori nei quali mi sono sempre ritrovato. Questo mese che manca alle primarie, lo dedicherò a scegliere chi dei quattro li incarna meglio».

L’assessore Anna Brizio come Fogliato dichiara stima per tutti e pre­ferenza per Bonaccini, il cui «buon governo e innovativo» alla Regione Emilia Romagna «può essere una grande risorsa»

La pensa allo stesso modo una coppia influente tra i democratici braidesi, l’ex sindaco Bruna Sibille e il marito Ugo Minini, già segretario del circolo cittadino dopo di lui affidato a un triumvirato composto da un altro sostenitore del go­vernatore emiliano, Walter Gramaglia, da Iman Babakhali e Roberto Ca­rena. Gramaglia tiene che si scriva: «Tra noi abbiamo posizioni diverse ma non c’è scontro». Anche Babakhali rimarca il valore superiore dell’unità, si esprime per Cuperlo e avverte: «Priorità ai temi, a costruire una i­den­tità e al partito» che questo passaggio cruciale potrebbe anche spaccare. Per Babakhali una prospettiva nefasta da evitare, mentre parimenti «preoccupa lo scarso interesse degli e­lettori specie giovani». Carena come Conterno, forse proprio per evitare ulteriori evidenziature correntizie, non si espone. «Per il ruolo che ho – si giustifica – preferisco così e concentrarmi sul congresso». A Bra l’appuntamento è il prossimo sabato 4 febbraio dalle ore 17 al polifunzionale comunale. 

Redazione Corriere

Per informazioni, segnalazioni e invio notizie potete inviare una mail a: web@ilcorriere.net oppure chiamare lo 0173.284077

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button