CORONAVIRUSBRASanità

Bra: i contagi Covid crollano del 46%

BRA – La quarta ondata si ritira rapida come si era gonfiata: questa settimana i casi di positività al coronavirus sono crollati ovunque nei maggiori centri abitati della provincia di Cuneo. Bra è passata dagli 862 del 27 gennaio ai 546 censiti questa mattina sul sito dell’Unità di crisi regionale. La discesa è stata del 45,7% e l’incidenza ogni 1.000 residenti risulta del 18,41.
 Alba conta 776 positivi (erano 1.054 il 27 gennaio). Savigliano 405 da 536, Fossano 533 da 904, Saluzzo 317 da 563, Mondovì 577 da 762, Cuneo 1.355 da 1.994. Nel braidese, Cherasco è precipitata a 250 da 452 e Sommariva del Bosco a 151 da 231. Carmagnola, la cittadina del torinese a noi più vicina, ha 567 infetti, sette giorni fa erano 778.
Il quadro epidemiologico in alleggerimento per fortuna comincia a riflettersi in parte anche sull’ospedale di Verduno. Qui i ricoveri per le conseguenze più gravi dell’aver contratto il Covid sono 58, 4 in terapia intensiva: un miglioramento di 12 unità sul primo dato, un peggioramento di 1 sul secondo confrontando la precedente rilevazione di una settimana fa. Ancora una volta la maggior parte dei pazienti sarebbero alle prese con Omicron, l’ultima variante dominante, e le ospedalizzazioni continuano a riguardare quasi soltanto persone non vaccinate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button