Bra, Forza Italia: “Coerente programmazione dei lavori pubblici. Questa sconosciuta”

0
60

Spett.le Direttore,

con la presente la Sezione braidese di Forza Italia intende far convergere l’attenzione sull’oltremodo carente capacità di programmazione dei lavori pubblici da parte dell’attuale Amministrazione. Sono anni che in città si mostrano evidenti mancanze in tal senso, caratterizzate da un susseguirsi di interventi, non sempre puntuali e quasi mai “risolutivi”. Tralasciando casi meno impattanti ma certamente fastidiosi e ripetuti, come gli immensi depositi di fogliame, la cui raccolta spesso viene effettuata, nel migliore dei casi la bella stagione successiva, ci chiediamo se esista una visione di razionale programmazione che garantisca: certezza, risparmio economico e sicurezza.

 

Spesso abbiamo assistito a lavori di pavimentazione ed asfaltatura in taluni casi, del tutto inutile; un esempio per tutti: la posa delle tubazioni per il teleriscaldamento, ove a lavori ben eseguiti, sono seguite rotture di asfalto a stretto giro per interventi di cui già si intravedeva l’imminenza. In altri casi abbiamo assistito a scelte assai discutibili, come il caso di Via Principi di Piemonte che vede da 7 anni interventi cronici di manutenzione straordinaria, grotteschi, al pensiero che straordinarietà e cronicità certamente non si dovrebbero mai accompagnare.

Il caso più recente e se vogliamo, anche il più grave, attiene ai lavori di Piazza Giolitti. Sulla tettoia era già compiuto un significativo intervento, con rifacimento completo della copertura. In questi giorni, a distanza di quasi tre anni l’Amministrazione sta intervenendo principalmente sulla verniciatura della struttura in ferro. Orbene, appare palese come i due interventi sarebbero dovuti avvenire in contemporanea, non soltanto per contenere il disagio a chi opera e acquista nei mercati settimanali ma altresì per ridurre l’impatto economico, che ad oggi vede l’intera rete antipiccioni, posizionata nel 2020, di fatto rimossa e non riutilizzabile nonché la sostanziale impossibilità di effettuare un lavoro di verniciatura completa, nelle zone d’angolo e nelle aree a contatto con le tegole, che inevitabilmente rimarranno esposte alla ruggine, spianando la strada a nuovi dispendiosi interventi.

Sarebbe davvero opportuno che la Giunta braidese iniziasse a prendere seriamente in considerazione questi aspetti e fornire adeguato riscontro alla cittadinanza, perché trattasi di ingenti risorse che potrebbero essere utilizzate per altri progetti e/o interventi.

 

Francesco Racca (coordinatore Forza Italia Bra)

Paolo Bulgarini (addetto stampa Forza Italia Bra)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui