BRAAttualità

Bra: dal Gruppo alpini 500 euro in solidarietà

Le feste natalizie hanno portato tanta solidarietà anche tra l’associazionismo e il mondo del volontariato braidesi. I membri della locale sezione dell’Associazione nazionale Alpini hanno infatti devoluto il ricavato di alcune iniziative benefiche svolte nel corso del 2022 per aiutare i progetti di “Sos Bra chiama Bra”. Al fondatore e presidente di questo sodalizio impegnato nel soccorso ai bisognosi, il dott. Nino Dutto, nel corso di una piacevole serata conviviale nella sede delle “penne nere” è stato consegnato un assegno di 500 euro. Nell’occasione, Dutto ha avuto modo di raccontare come il suo sodalizio, attivo da lustri, è concretamente sempre più vicino ai problemi legati all’emarginazione dei ragazzi, alle famiglie maggiormente in difficoltà e a molte altre situazioni di grande disagio sul territorio comunale. Soprattutto in questi periodi di caro bollette e di crisi economica.


Proprio con lo spirito di aiuto del prossimo che accomuna le due realtà associative, gli alpini hanno rinnovato il loro supporto a “Sos Bra chiama Bra”. Anche a testimonianza di un forte legame consolidatosi nel tempo: proprio i soci Ana sono stati tra i primi tesserati dell’altro ente.

«Quindi quale periodo migliore per la donazione se non durante le festività natalizie?»  – ha scritto ai giornali l’addetto stampa degli alpini, Luca Cravero. Che conclude: «L’Ana di Bra, guidata dal capogruppo Tino Genta, ringrazia ancora Sos e tutto il suo staff per l’impegno svolto e per i progetti che prenderanno vita anche grazie al sostegno alpino».

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button