BRADal Comune

Bra: conclusa la consegna a domicilio dei 14.599 kit per la raccolta rifiuti

Sempre possibile utilizzare i sacchi 2020 avanzati

BRA – Si sono concluse nei giorni scorsi le operazioni di consegna a domicilio dei sacchetti e della dotazione 2021 per la raccolta differenziata alle 14.599 utenze braidesi, a cui si aggiungono 665 grandi utenze commerciali.

Un’operazione che, da metà novembre e sette giorni su sette, ha visto impegnato lo staff dell’Ecoportello braidese supportato da 6 operatori, con una media di 350 utenze raggiunte ogni giorno, 3.500 ore di lavoro e un totale di 3 mila chilometri percorsi.

La distribuzione domiciliare dei kit, scelta definita anche a causa dell’emergenza pandemica, ha visto la preparazione da parte degli addetti di quasi 4 milioni di sacchetti che, è bene ricordarlo, non cambiano colore rispetto allo scorso anno. Anche nel 2021 sarà quindi possibile utilizzare per la raccolta indifferenziata i sacchi bianchi con banda rossa avanzati del 2020.

Il tasso di presenza dei cittadini raggiunti presso il domicilio ha sfiorato il 70%: chi non era in casa ha ricevuto un avviso per poter prenotare il ritiro all’Ecosportello cittadino di corso Monviso, cosa fatta nelle scorse settimane da circa 1.600 utenti braidesi, di cui 1.100 on line, attraverso l’area dedicata del sito www.verdegufo.it. Su tale portale è possibile anche effettuare la prenotazione per accedere agli ecocentri, raggiunti nelle ultime tre settimane da 940 utenti (su un totale consortile di 1670) che hanno effettuato la richiesta telematicamente: quello di corso Langhe, in frazione Pollenzo (con prenotazione on line obbligatoria) e quello di corso Monviso (prenotazione on line facoltativa).

“L’amministrazione rivolge un sentito ringraziamento allo staff di STR impegnato nelle consegne ed in particolare al responsabile dell’Ecosportello Bruno Biscardi, che ha portato a termine l’operazione con professionalità e nei tempi stabiliti – commentano il sindaco Gianni Fogliato e l’assessore all’Ambiente Daniele Demaria -. La consegna a domicilio di parte della dotazione di sacchi per il 2021 ha consentito di ridurre i rischi connessi all’emergenza in corso e consente di diluire durante tutto l’anno il ritiro della restante dotazione spettante che si renda eventualmente necessaria per ciascuna utenza, evitando nel contempo lo spreco di sacchi inutilizzati”.

Per maggiori informazioni, contattare l’Ecosportello (operativo su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 12.30 e nei pomeriggi di martedì e giovedì, dalle 14 alle 17.30) al numero 0172.20105 o all’indirizzo e-mail: ecosportello@strweb.biz. (em)

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button