BRAAttualità

Bra: Bandito ringrazia tutti dopo il suo Presepe Vivente

Abbiamo avuto il Covid.19 che ci ha fermati per due anni e siamo nel bel mezzo di una guerra che “non riesce” a finire, ma nella comunità di Bandito di Bra abbiamo ripreso la tradizione del Presepe Vivente.

Si è tenuto la notte di Natale e nel pomeriggio del  giorno di Santo Stefano: oltre 2.000 visitatori si sono concessi il piacevole percorso dedicato alla natività del Signore. Sono state riprodotte le fasi essenziali che preludono alla nascita di Gesù Bambino: l’annunciazione, la visita a Elisabetta, il tormento di Erode sapientemente interpretate dalle giovani promesse della Frazione. Oltre 100 figuranti hanno interpretato i mestieri che caratterizzavano la società di allora, il tutto condito dai sapori piemontesi: vin brulè, polenta, formaggi, salsiccia, cioccolata calda e grande serenità.

E’ doveroso ringraziare tutte le persone e tutti i commercianti della frazione di Bandito che si sono prodigati con contributi economici e disponibilità personale: l’elenco è molto lungo e rischio sicuramente di dimenticarne qualcuno.

Pertanto: grazie a tutti coloro che sono stati parte attiva nel rendere autentico questo momento del Natale 2022.

 

Giuseppe Testa

presidente comitato di frazione 

Bandito di Bra

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button