BRACalcioBasketAttualitàSPORT

Bra avrà uno «skate park» nell’area del centro giovanile

Si farà al centro giovanile di via Brizio, intitolato alla memoria di Davide Galvagno e conosciuto come “la casetta”, uno skateboard park che amplierà l’offerta sportiva a Bra soddisfacendo la richiesta di un gruppo d’appassionati. Il progetto dell’ing. Gianni Viganò, stilato sulla collaborazione tra Comune e Panathlon Club, è stato presentato la settimana scorsa.

La dislocazione ipotizzata qualche mese fa ai campi hockey dove l’impianto avrebbe potuto sfruttare i servizi già presenti, wc e bar, è stata accantonata.L’Am­­ministrazione ha colto l’occasione del bando finanziamenti statali “Sport e  periferie” candidando un piano da quasi 200mila euro. Prevede la riqualificazione anche dei campi da basket e calcio adiacenti alla scuola Media “Dalla Chiesa” «dove alcune rampe da skate c’erano già, ma abbiamo dovuto toglierle perché non a norma» – ha ricordato l’assessore a Sport e Patrimonio, il vicesindaco Massimo Borrelli.  A sviluppare “la casetta”, presidio sociale per i vicini palazzi popolari, aveva già investito in passato il Panathlon offertosi di contribuire al nuovo intervento con 20mila euro.

Borrelli: «Al bando siamo stati ammessi in buona posizione, ma aspettiamo di conoscere la cifra che sarà destinata a Bra.Nel frattempo abbiamo deciso di partire, accendendo un mutuo, con il pro­gramma base da circa 70mila euro con cui realizzare una “vasca” per le evoluzioni in skate.Amplieremo poi l’opera in base alla disponibilità del Ministero.Puntiamo a rimodernare tutti i campi da gioco del centro giovanile e a realizzare una seconda pista» per le tavolette a ruote, «sport emergente inserito tra le discipline olimpiche».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com