BRACRONACA

Bra: addio a fra’ Luca, il cappuccino storico

Addio a fra’ Luca, al secolo Pier Giorgio Isella, uno degli ultimi frati minori del convento dei Cappuccini di Bra. E’ mancato il 1° maggio a Torino all’ospedale San Giovanni Bosco dove era stato ricoverato prima di Pasqua. Aveva annunciato di dover subire un intervento chirurgico allo stomaco. Purtroppo, non si è più ripreso.

Fra’ Luca aveva compiuto 77 anni e anche nel suo servizio sotto la Zizzola, dove era inoltre assistente spirituale della confraternita della Santissima Trinità, la chiesa dei battuti bianchi in cui la domenica celebrava messa, è stato testimonianza di fede, impegno civile, ricerca e passione per la storia locale. Sulla rivista “Studi Piemontesi” nel 2018 aveva pubblicato “Ipotesi sulla struttura dello scomparso castello medioevale di Bra e della chiesa di Santa Maria del castello”, un accurato approfondimento sulla vicenda dello scomparso maniero collinare, di cui aveva realizzato un plastico esposto a Palazzo Mathis, e sulla presenza dei “fratini”, come affettuosamente sono chiamati, presso la Rocca. Qui due anni fa aveva condotto, con la competenza e la giovialità che lo contraddistinguevano, una visita guidata all’orto giardino dei religiosi. In diverse altre pubblicazioni ha relazionato tra l’altro sul torinese Monte dei Cappuccini, sulla storia del chivassese santuario Vergine di Loreto, sulla duecentesca Bastita Nuova sempre a Torino, su figure di santi e lirici, sugli antenati De Ixella dal medievo al XVII secolo. 

Con i confratelli che hanno annunciato il lutto, fra’ Luca lascia i cugini Aligi, Bianca Maria e Clementina. I funerali si svolgono domani, giovedм 5 maggio, alle ore 10.30 nella chiesa di S. Maria, Monte dei Cappuccini di Torino. Rosario sempre qui, questa sera, mercoledм 4, alle ore 20.45. La tumulazione sarà nel cimitero monumentale della metropoli. Condoglianze anche dal “Corriere”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button