BRASanità
In primo piano

Bra ad un passo da esser Covid-Free ma attenzione a non abbassare la guardia

BRA – Non siamo ancora a quota zero ma l’appiattirsi della curva del Covid prosegue anche a Bra. Il consueto bollettino comunale appena emesso segnala soltanto più 4 residenti contagiati, nessuno ricoverato. Una situazione di lento calo che trova analogo riscontro nella più parte dei principali centri della nostra provincia: a Fossano 1 positivo (erano 5 sette giorni fa), a Savigliano 3 (erano 4) come a Mondovì (dove erano 5), a Saluzzo 2 (erano 6), a Cuneo 1 (erano 7). In controtendenza Alba passata da 5 a 7 casi conclamati. Un piccolo segnale che fa capire come il virus non sia ancora stato battuto, la pandemia può rinfocolare. 

Tutti, ovviamente, si augurano che quantomeno i suoi risvolti peggiori, la pressione sugli ospedali, le terapie intensive piene, i morti, siano alle spalle. Lo si capirà solo fra qualche mese, con il ritorno delle temperature più fredde.

Il sindaco Gianni Fogliato commenta il bollettino:  «Siamo vicini alla meta e non possiamo che esserne soddisfatti, ancor più se teniamo conto della ripresa delle manifestazioni cittadine che stanno riscontrando un grandissimo successo di pubblico, molto attento e rispettoso delle cautele». Avverte: «E’ fondamentale non bissare l’andamento dello scorso anno quando, dopo un estate positiva, a settembre il virus è tornato a dilagare. Per questo invito i cittadini a rispettare sempre le norme di prevenzione, oltre che ad evitare qualunque condotta contraria al decoro e lesiva dei beni pubblici, che sarà severamente sanzionata».

Conclude Fogliato: «Il successo contro la pandemia passa necessariamente attraverso il proseguo della campagna vaccinale, che all’interno della nostra Asl si avvicina alle 93mila somministrazioni. Oltre il 63% della popolazione ha ricevuto la prima dose e il 32,13% ha completato il percorso. E’ necessario che il maggior numero di persone si sottoponga a entrambe le inoculazioni per metterci al riparo dalle varianti. Invito tutti, giovani e meno giovani, a prenotarsi. Anche noi daremo il nostro contributo grazie al nuovo hub che si sta predisponendo con Ascom, Confartigianato, Coldiretti e Casa di cura Cittа di Bra all’interno del Movicentro. Per il 12 luglio è in programma un evento vaccinale che dovrebbe segnare l’avvio delle operazioni

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button