BRA/2 – Il ringraziamento degli organizzatori del Presepe vivente a tutti i collaboratori

Al termine della diciassettesima edizione del Presepe Vivente Braidese vogliamo ringraziare quanti hanno fatto sì che la rappresentazione riuscisse nel migliore dei modi.

Un grazie al Comune per avere messo a disposizione l’Ala di Corso Garibaldi, il cortile ed i locali di Palazzo Mathis e Palazzo Garrone. Grazie all’ufficio Turistico per l’aiuto ed il supporto che ci hanno  dato nelle settimane che hanno preceduto l’evento.

Grazie ai confratelli della SS. Trinità (Battuti Bianchi) per aver messo a disposizione i locali adiacenti la chiesa ma soprattutto per averci donato il loro tempo.

Un ringraziamento ai volontari della Protezione civile che hanno vigilato con  particolare attenzione e professionalità.

Un grazie di cuore alle suore di Casa Cottolengo per averci accolti e per aver allestito in modo sublime la Natività. Grazie agli abitanti di corso Cottolengo e ci scusiamo con gli stessi se abbiamo arrecato loro qualche disagio.

Grazie a Ugo Ferro (Agrizoo) per aver abbellito e rallegrato il presepe con i suoi animali. Grazie all’amico Gianfranco Rabezzana (ditta Sogete snc) perché in questi anni ci ha supportato con professionalità.

Grazie a tutti coloro che ci hanno aiutati per l’allestimento. Grazie alle giovani famiglie che con i loro bimbi hanno allietato la Natività. Un grazie a tutti i figuranti. Grazie a chi è rimasto con noi fino a notte tarda per smontare e riordinare. Grazie a tutti coloro che, in vari modi, hanno permesso che la Sacra Rappresentazione riuscisse al meglio. Auguriamo a ciascuno un buon anno. Un arrivederci alla prossima edizione con la speranza di avervi fra i figuranti che rievocheranno la nascita di Gesù.

Gli organizzatori

del Presepe vivente di Bra