LANGHEBosiaLANGA DEL BELBOAttualità

Bosia e la Ferrero la storia di un legame indissolubile nel tempo

BOSIA – Sabato 22 febbraio alle ore 16, Bosia ricorderà il Signor Michele Ferrero con una Santa Messa anniversaria a suffragio fatta celebrare dall’Amministrazione Comunale, insieme a dipendenti, pensionati e anziani Ferrero. Bosia aveva intitolato a Michele Ferrero il Piazzale della fermata del pullman, dove i bosiesi partivano per andare a lavorare ad Alba nella fabbrica del cioccolato ed a fine turno facevano ritorno nelle loro famiglie senza abbandonare il loro paese. Il Sindaco Ettore Secco ricorda che il luogo più significativo da dedicare al signor Michele Ferrero non poteva essere altri che la fermata del pullman, perché i pullman grazie al suo grande intuito furono la naturale soluzione alle esigenze della fabbrica ed a quelle degli operai-contadini. Questo consentiva loro di continuare a coltivare quei campi che altrimenti sarebbero caduti in abbandono, preservando quelle colline dell’Alta Langa oggi a noi tanto care.

 

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Apri chat