ALBAAttualità

Borse di studio Coop: anche ad allieva del Liceo “Da Vinci” di Alba

Nova Coop per il sesto anno consecutivo ha voluto riconoscere e premiare i risultati scolastici e universitari dei figli dei dipendenti conseguiti nell’anno 2020/2021 assegnando 121 borse di studio per un valore complessivo di 54.600 euro. La cooperativa rilancia, ancora una volta, il proprio impegno a favore dei valori dell’educazione e della formazione attraverso iniziative e progetti dedicati ai più giovani. La cerimonia di premiazione si è svolta in modalità virtuale e ha visto la partecipazione di Lucia Ugazio, vicepresidente di Nova Coop, Matteo Canato, responsabile Selezione, Formazione e Comunicazione interna Direzione operations e Marcello Giangualano, responsabile di Zona per le Politiche Sociali che ha moderato gli interventi. Alla cerimonia sono intervenute anche le associazioni “Fa Bene”, “Gomboc” ed “Eufemia” – partner di Im.Patto – che hanno presentato i propri progetti.

Quest’anno Nova Coop ha erogato 90 borse di studio del valore di 400 euro agli studenti delle Superiori e 31 del valore di 600 euro in favore degli universitari provenienti dalle 8 province del Piemonte. L’assegnazione delle borse rientra nel piano di Welfare aziendale, formulato con il progetto “Noi NovaCoop” attraverso il quale la cooperativa coinvolge i propri dipendenti mediante azioni che rispondano ai loro reali bisogni, aumentando così il senso di appartenenza al mondo Nova Coop.

 

Sono state 13 le borse di studio assegnate ai figli dei dipendenti che lavorano nella provincia di Cuneo. Nove borse sono state consegnate agli studenti delle Superiori: Alessia Baudena (liceo classico), Matteo Carignano (Itim “M. Delpozzo”), Nicole Demaria (liceo linguistico), Marianna Di Domenico (liceo classico), Davide Giordano (liceo classico “Peano-Pellico”), Lorenzo Goletto (Iti), Cinzia Iezza (liceo scientifico “Vallauri” – Fossano) Giovanni Milano (liceo classico), Marta Nicoletti (liceo “Da Vinci” – Alba), Marta Pesce (Iis “Virginio Bianchi”), Marco Pollano (Itis “Delpozzo”), Leonardo Re (liceo scientifico).

Una borsa di studio è stata assegnata a Mattia Porqueddu che frequenta l’Università degli Studi di Torino.

«Nova Coop inserisce tra i propri valori fondanti la crescita personale, la formazione e l’educazione e per questo da anni siamo impegnati a sostenere e promuovere iniziative e progetti nei territori nei quali siamo presenti – ha dichiarato Ugazio –. Le borse di studio che la cooperativa assegna ogni anno vogliono essere un riconoscimento per gli sforzi e i risultati raggiunti dai giovani studenti, un incentivo a migliorarsi continuamente e a investire sul proprio futuro ma sono anche un riconoscimento per i dipendenti che ogni giorno lavorano con impegno e dedizione. Come l’anno scorso i nostri giovani hanno dovuto affrontare le difficoltà portate dalla pandemia, destreggiandosi tra la Dad e periodi in presenza, chi ha ottenuto buoni risultati scolastici e universitari merita quindi un incoraggiamento ulteriore».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button