Borbore: ragazza investita da furgone pirata, è grave in ospedale

Increscioso fatto nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 29 gennaio, in frazione Borbore di Vezza d’Alba, dove una 26enne residente a Castagnito, che sostava a lato della Provinciale probabilmente in attesa del pullman, è stata investita da un mezzo in transito in direzione Canale.

A travolgerla, secondo il racconto di una testimone, un furgone bianco, il cui conducente sarebbe prima sceso dal mezzo e poi risalito, dandosi alla fuga senza prestare soccorso alla ragazza.

In stato cosciente, la giovane è stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Alba, dove ora è ricoverata nel reparto di rianimazione.

Le sue condizioni, che in un primo momento non sembravano preoccupanti, si sarebbero poi aggravate col passare delle ore, al punto che i sanitari al momento si sarebbero riservati la prognosi.

Intanto proseguono le ricerche del pirata della strada. In questo senso dai Carabinieri di Corneliano arriva un appello a chi potesse aver riconosciuto il mezzo, un furgone bianco tipo Ducato, o l’uomo alla guida, secondo la stessa testimone un signore dall’età apparente di 60-70 anni, con capelli mediamente lunghi e brizzolati, e baffi brizzolati.