LANGA DEL BAROLOGrinzane CavourLANGHECultura e Spettacoli

Bookcrossing: anche Grinzane Cavour allarga i confini della propria biblioteca

GRINZANE CAVOUR ha aderito al circuito innovativo che ha per protagoniste la lettura, le Langhe e il Roero, proponendosi di incrementare l’offerta culturale a partire dai paesi sotto i 3.000 abitanti, allargando la presenza delle biblioteche civiche oltre i confini degli spazi dove tradizionalmente esse rendono il proprio servizio. È questo, in sintesi, il senso del progetto denominato Leggere Ovunque – Biblioteca diffusa promosso da Associ&rete, che grazie all’installazione di 25 casette per il bookcrossing consentirà di apprezzare un buon libro mentre si ammira un paesaggio, una vecchia chiesa, una vigna. Le biblioteche in rete si aprono così al dialogo con il territorio, per raggiungere fasce di potenziali lettori che non le utilizzano o non le conoscono (in particolare, le famiglie con bambini) e per promuovere momenti di partecipazione e di confronto culturale, in luoghi abitualmente frequentati.

Grazie all’App #tabUi , partner del progetto, il circuito delle casette di bookcrossing viene geolocalizzato in una mappa virtuale arricchita dalla realtà aumentata, offrendo un nuovo strumento per occasioni di svago, per grandi e piccini, coinvolgendo anche i turisti presenti sul territorio.

Per promuovere l’iniziativa saranno sei gli appuntamenti sul territorio, con la presentazione di altrettante casette in sei luoghi disseminati tra Langhe e Roero, che verranno valorizzati dallo spettacolo “Merlino e la Dama del Lago” (curato dall’Agenzia Cru), sceneggiato e diretto da Aragorn Molinar con la partecipazione di Giulia Cammarota e Fiammetta Lari.

Grinzane è tra i sei fortunati e avremo la possibilità di offrire uno spettacolo per i più piccoli ad agosto.

Info sul sito http://www.leggereovunque.it/

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button