Dal CuneeseCRONACA

Bocconi avvelenati in Valle Stura: I Carabinieri Forestali invitano alla massima prudenza

Si è riscontrato il verificarsi di ripetuti episodi di avvelenamento provocati dall’immissione nell’ambiente di bocconi avvelenati lungo alcuni sentieri che percorrono la Valle Stura, in particolare nei comuni di Demonte ed Aisone.

Si ritiene opportuno informare la popolazione a prestare la massima attenzione qualora si decida di percorrere sentieri in tale zona in compagnia del proprio animale domestico.

Si invita altresì a segnalare ai Sindaci e ai Carabinieri Forestali eventuali ritrovamenti di esche sospette, in modo che vengano tempestivamente attivati gli appositi protocolli ministeriali.

Le zone sospette continueranno ad essere bonificate dai Cani antiveleno dei Carabinieri Forestali, eventualmente in collaborazione con cani anti veleno di altri enti.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button